La Rivista del Sindaco


PARMA E PESARO: UNA COLLABORAZIONE NEL SEGNO DI VERDI E ROSSINI

La Rivista del Sindaco 20/06/2018
I due Comuni danno il via ad una alleanza per valorizzare le proprie offerte culturali e turistiche
Siglato ieri a Parma dal sindaco Federico Pizzarotti, e dal suo omologo di Pesaro Matteo Ricci, un protocollo d’intesa per promuovere e valorizzare l’offerta culturale e turistica delle rispettive città e territori. I due Comuni portano in dote all'accordo delle attrattive tutt’altro che indifferenti: il capoluogo emiliano può fregiarsi del titolo di città creativa Unesco per la gastronomia, è stata scelta come capitale italiana della cultura 2020 e, ogni ottobre, ospita il più importante festival dedicato al (quasi) concittadino Giuseppe Verdi; dal canto suo, la città marchigiana è anch’essa città creativa Unesco, ma per la musica, può vantare di aver dato i natali a Gioachino Rossini, al quale ogni estate dedica il Rossini Opera Festival e ha in programma di candidarsi a capitale europea della cultura nel 2033.
«Parma e Pesaro hanno elementi identitari sui quali si baseranno azioni sinergiche e strategie progettuali condivise, atte ad attirare le migliaia di turisti che si prevede arriveranno in Italia nei prossimi anni, soprattutto dai Paesi emergenti. - ha commentato il Sindaco Federico Pizzarotti - Ci saranno soprese che riguardano Rossini nel Festival Verdi e ci saranno proposte che guarderanno al 2020 tra le offerte di Pesaro. Condividere, al fine di rafforzare i rispettivi territori e promuoverne lo sviluppo culturale e turistico è quello che auspichiamo con questa iniziativa che vede due città che partono da elementi forti e comuni: cultura, musica e gastronomia. Quando ogni Comune fa la sua parte non può che trarne giovamento l’intero sistema Italia. Le città sono il motore dell’Italia e dobbiamo metterci in moto». «Un accordo strategico - lo definisce il sindaco di Pesaro Matteo Ricci - perché nei prossimi anni vogliamo attrarre turisti stranieri anche in città medie e culturali come le nostre. Per guardare al di là della direttrice tradizionale Roma, Firenze e Venezia. Essere di provincia è una grande virtù. Significa stare con i piedi per terra e camminare forte. Parma e Pesaro sono ad una distanza breve per turisti che vengono da lontano. Insieme possono offrire opportunità variegate, su una strada di eccellenze comuni: buon cibo, grande musica. Proposte culturali che parlano un linguaggio universale».
 
L’accordo bilaterale prevede la definizione di programmi, anche pluriennali, in ambito culturale e turistico, l’ideazione di progetti e iniziative comuni o integrate, la definizione di un calendario coordinato di eventi culturali a partire dall’anno in corso e per gli anni seguenti, e l’integrazione delle attività di promozione turistica anche attraverso la collaborazione dei rispettivi organismi di rete, distretti e sistemi.
Articolo di La Posta del Sindaco

Ultimi aggiornamenti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale