La Rivista del Sindaco


Codice della Strada: Prontuario operativo 2022

La Rivista del Sindaco 13/01/2022 Approfondimenti
Tabella riassuntiva delle sanzioni introdotte dal DL 121/2021

Il D.L. 121/2021, convertito con modifiche nella L. 156/2021, ha introdotto una ampia serie di modifiche al Codice della Strada prevedendo nuove fattispecie sanzionatorie e variazioni negli importi di numerose sanzioni amministrative.
La sintesi che segue, nel far chiarezza rispetto alle numerose quanto infondate notizie di fantomatici incrementi di talune sanzioni dal 1° gennaio 2022, ha l’obiettivo di fornire agli Operatori un utile riferimento di riepilogo nell’azione quotidiana di verifica della circolazione stradale. 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 2, lett. a)

 

Danneggiare in qualsiasi modo le opere, le piantagioni e gli impianti che ad esse appartengono, alterarne la forma ed invadere od occupare la piattaforma e le pertinenze o creare comunque stati di pericolo per la circolazione.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 29,40

Euro 42,00

Euro 86,50

 

da euro 42,00 a euro 173,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I,
sezione II, titolo VI

   

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 2,
lett. b)

 

Danneggiare, spostare, rimuovere o imbrattare la segnaletica stradale ed ogni altro manufatto ad essa attinente.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 29,40

Euro 42,00

Euro 86,50

 

da euro 42,00 a euro 173,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I, sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 3,
lett. c)

 

Impedire il libero deflusso delle acque nei fossi laterali e nelle relative opere di raccolta e di scarico.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 18,20

Euro 26,00

Euro 51,00

 

da euro 26,00 a euro 102,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I,sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 3,
lett. d)

 

Impedire il libero deflusso delle acque che si scaricano sui terreni sottostanti.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 18,20

Euro 26,00

Euro 51,00

 

da euro 26,00 a euro 102,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I,sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 3,
lett. e)

 

Far circolare bestiame, fatta eccezione per quelle locali con l'osservanza delle norme previste sulla conduzione degli animali.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 18,20

Euro 26,00

Euro 51,00

 

da euro 26,00 a euro 102,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I,
sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 3,
lett. f)

 

Depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 18,20

Euro 26,00

Euro 51,00

 

da euro 26,00 a euro 102,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I,sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 3-bis,
lett. f-bis)

 

Insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti oggetti ai veicoli in sosta o in movimento.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 151,20

Euro 216,00

Euro 433,00

 

da euro 216,00 a euro 866,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I, sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 2,
lett. g)

 

Apportare o spargere fango o detriti anche a mezzo delle ruote dei veicoli provenienti da accessi e diramazioni.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 29,40

Euro 42,00

Euro 86,50

 

da euro 42,00 a euro 173,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I, sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

comma 3,
lett. h)

 

Scaricare, senza regolare concessione, nei fossi e nelle cunette materiali o cose di qualsiasi genere o incanalare in essi acque di qualunque natura.

 

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 18,20

Euro 26,00

Euro 51,00

 

da euro 26,00 a euro 102,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Obbligo del ripristino dei luoghi a proprie spese, secondo le norme del CdS, capo I,sezione II, titolo VI

 

 

Art. 15
Atti vietati

 

 

comma 3-ter,
lett. i)

 

Gettare dai veicoli in movimento qualsiasi cosa.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

da euro 52,00 a euro 204,00 

Euro 36,40

Euro 52,00

Euro 102,00

 

 

Art. 122
Esercitazioni di guida

 

 

comma 7

 

Guidare senza l'autorizzazione per l'esercitazione, ma avendo a fianco, in funzione di istruttore, persona provvista di patente di guida ai sensi del comma 2.
N.B.: La stessa sanzione si applica alla persona che funge da istruttore.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

da euro 430,00 a euro 1.731,00 

Euro 301,00

Euro 430,00

Euro 865,00

 

 

Art. 122
Esercitazioni di guida

 

comma 8

 

Guidare, essendo autorizzato per l'esercitazione, guida senza avere a fianco, ove previsto, in funzione di istruttore, persona provvista di patente valida ai sensi del comma 2.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 301,00

Euro 430,00

Euro 865,00

 

da euro 430,00 a euro 1.731,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi, secondo le norme del CdS, capo
I, sezione II, titolo VI.

 

 

Art. 158
Divieto di fermata e di sosta dei veicoli

 

 

comma 4-bis

 

 

 

Sosta negli spazi riservati alla fermata o alla sosta dei veicoli per persone invalide di cui all'art. 188 e in corrispondenza degli scivoli o dei raccordi tra i marciapiedi, rampe o corridoi di transito e la carreggiata utilizzati dagli stessi veicoli (comma 2, lett. g).
N.B.: Le sanzioni di cui al presente articolo si applicano per ciascun giorno di calendario per il quale si protrae la violazione.

Ciclomotori e motoveicoli a 2 ruote

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

 

da euro 80,00 a euro 328,00 

Euro 56,00

Euro 80,00

Euro 164,00

Decurtazione punti (art. 126 CdS)

4

Restanti veicoli

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

 

da euro 165,00 a euro 660,00 

Euro 115,50

Euro 165,00

Euro 330,00

Decurtazione punti (art. 126 CdS)

4

 

 

Art. 158
Divieto di fermata e di sosta dei veicoli

 

 

comma 5

 

 

 Sosta o fermata, comma 1:
a) in corrispondenza o in prossimità dei passaggi a livello e sui binari di linee ferroviarie o tramviarie o così vicino ad essi da intralciarne la marcia;
b) nelle gallerie, nei sottovia, sotto i sovrapassaggi, sotto i fornici e i portici, salvo diversa segnalazione;
c) sui dossi e nelle curve e, fuori dei centri abitati e sulle strade urbane di scorrimento, anche in loro prossimità;
d) in prossimità e in corrispondenza di segnali stradali verticali e semaforici in modo da occultarne la vista, nonché in corrispondenza dei segnali orizzontali di preselezione e lungo le corsie di canalizzazione;
e) fuori dei centri abitati, sulla corrispondenza e in prossimità delle aree di intersezione;
f) nei centri abitati, sulla corrispondenza delle aree di intersezione e in prossimità  delle stesse a meno di 5 metri dal prolungamento del bordo più vicino della carreggiata trasversale, salvo diversa segnalazione;
g) sui passaggi e attraversamenti pedonali e sui passaggi per ciclisti, nonché sulle  piste ciclabili e agli sbocchi delle medesime;
h) sui marciapiedi, salvo diversa segnalazione;
h-bis) negli spazi riservati alla fermata e alla sosta dei veicoli elettrici;
h-ter) negli spazi riservati alla ricarica dei veicoli elettrici. Tale divieto è previsto anche per i veicoli elettrici che non effettuano l'operazione di ricarica o che  permangono nello spazio di ricarica oltre un'ora dopo il completamento della fase  di ricarica. Tale limite temporale non trova applicazione dalle ore 23,00 alle ore 7,00, a eccezione dei punti di ricarica di potenza elevata di cui all'art. 2, comma 1, lettera e), del D.Lgs. 16 dicembre 2016, n. 257.
Sosta, comma 2, lett. d), h), i):
d) negli spazi riservati allo stazionamento e alla fermata degli autobus, dei filobus e dei veicoli circolanti su rotaia e, ove questi non siano delimitati, a una distanza  dal segnale di fermata inferiore a 15 m, nonché negli spazi riservati allo  stazionamento dei veicoli in servizio di piazza;
h) nelle corsie o carreggiate riservate ai mezzi pubblici;
i) nelle aree pedonali urbane;
N.B.: Le sanzioni di cui al presente articolo si applicano per ciascun giorno di calendario per il quale si protrae la violazione.

Ciclomotori e motoveicoli a 2 ruote

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

 

da euro 41,00 a euro 168,00 

Euro 28,70

Euro 41,00

Euro 84,00

Decurtazione punti (art. 126 CdS)

lett. d) , h):  2

Restanti veicoli

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

 

da euro 87,00 a euro 344,00 

Euro 60,90

Euro 87,00

Euro 172,00

Decurtazione punti (art. 126 CdS)

lett. d) , h):  2

 

 

Art. 158
Divieto di fermata e di sosta dei veicoli

 

 

comma 6

 

 

 Sosta, comma 2:
a) allo sbocco dei passi carrabili;
b) dovunque venga impedito di accedere ad un altro veicolo regolarmente in sosta, oppure lo spostamento di veicoli in sosta;
c) in seconda fila, salvo che si tratti di veicoli a due ruote;
d) omissis
d-bis) negli spazi riservati allo stazionamento e alla fermata dei veicoli adibiti al trasporto scolastico;
e) sulle aree destinate al mercato e ai veicoli per il carico e lo scarico di cose, nelle  ore stabilite;
f) sulle banchine, salvo diversa segnalazione;
g) negli spazi riservati alla fermata o alla sosta dei veicoli per persone invalide di  cui all'art. 188 e in corrispondenza degli scivoli o dei raccordi tra i marciapiedi, rampe o corridoi di transito e la carreggiata utilizzati dagli stessi veicoli;
g-bis) negli spazi riservati alla sosta dei veicoli a servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a due anni muniti di  permesso rosa;
h) omissis
i) omissis
l) nelle zone a traffico limitato per i veicoli non autorizzati;
m) negli spazi asserviti ad impianti o attrezzature destinate a servizi di emergenza di igiene pubblica indicati dalla apposita segnaletica;
n) davanti ai cassonetti dei rifiuti urbani o contenitori analoghi;
o) limitatamente alle ore di esercizio, in corrispondenza dei distributori di carburante ubicati sulla sede stradale ed in loro prossimità sino a 5 m prima e  dopo le installazioni destinate all'erogazione;
o-bis) nelle aree riservate ai veicoli per il carico e lo scarico di merci, nelle ore stabilite.
3. Nei centri abitati è vietata la sosta dei rimorchi quando siano staccati dal veicolo trainante, salvo diversa segnalazione.
4. Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso.
N.B.: Le sanzioni di cui al presente articolo si applicano per ciascun giorno di calendario per il quale si protrae la violazione.

Ciclomotori e motoveicoli a 2 ruote

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

da euro 25,00 a euro 100,00 

Euro 17,50

Euro 25,00

Euro 50,00

Restanti veicoli

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

da euro 42,00 a euro 173,00 

Euro 29,40

Euro 42,00

Euro 86,50

 

 

Art. 171
Uso del casco protettivo per gli utenti di veicoli a due ruote

 

comma 2

 Durante la marcia, ai conducenti e agli eventuali passeggeri di ciclomotori e motoveicoli è fatto obbligo di indossare e di tenere regolarmente allacciato un casco protettivo conforme ai tipi omologati, in conformità con i regolamenti emanati dall'Ufficio europeo per le Nazioni Unite - Commissione economica per l'Europa e con la normativa comunitaria (comma 1).
N.B.: Quando il mancato uso del casco riguarda un trasportato, della violazione risponde anche il conducente.
Devono essere redatti due verbali uguali: uno avente come trasgressore il trasportato (maggiorenne) e l’altro avente come trasgressore il conducente.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 58,10

Euro 83,00

Euro 166,00

 

da euro 83,00 a euro 332,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Fermo amministrativo del veicolo per 60 giorni, secondo le norme del CdS, capo I, sezione II, titolo VI. 
Quando, nel corso di un biennio, con un ciclomotore o un motociclo sia stata commessa, per almeno 2 volte, una delle violazioni previste dal comma 1, il fermo del veicolo è disposto per 90 giorni. La custodia del veicolo è affidata al proprietario dello stesso.

 

 

Art. 173
Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida

 

 

comma 2

 E' vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici, smartphone, computer portatili,notebook, tablet e dispositivi analoghi che comportino anche solo temporaneamente l'allontanamento delle mani dal volante ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle forze armate e dei Corpi di cui all'art. 138, comma 11, e di polizia. E' consentito l'uso di apparecchi a vivavoce o dotati di auricolare purchè il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

Euro 115,50

Euro 165,00

Euro 330,00

 

da euro 165,00 a euro 660,00 

Sanzione amministrativa accessoria

Sospensione della patente di guida da uno a tre mesi, qualora lo stesso soggetto
compia un'ulteriore violazione nel corso di un biennio.

 

 

Art. 188
Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone invalide

 

comma 4

 

Usufruire delle strutture di cui al comma 1 (apposite strutture, nonché la segnaletica necessaria, per consentire ed agevolare la mobilità di esse, secondo quanto stabilito nel regolamento), senza avere l'autorizzazione prescritta dal comma 2 (autorizzazione del Sindaco – c.d. permesso disabili) o ne faccia uso improprio.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

 

da euro 168,00 a euro 672,00 

Euro 117,60

Euro 168,00

Euro 336,00

Detrazione punti (art. 126-bis CdS)

6

 

 

Art. 188
Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone invalide

 

comma 5

 Usufruire delle strutture di cui al comma 1 (apposite strutture, nonché la segnaletica necessaria, per consentire ed agevolare la mobilità di esse, secondo quanto stabilito nel regolamento), pur avendone diritto, ma non osservando le condizioni ed i limiti indicati nell'autorizzazione prescritta dal comma 2 (autorizzazione del Sindaco – c.d. permesso disabili).

 

                        Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

 

da euro 87,00 a euro 344,00 

Euro 60,90

Euro 87,00

Euro 172,00

Detrazione punti (art. 126-bis CdS)

3

 

 

Art. 188-bis
Sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non sup. a 2 anni

 

comma 3

 Usufruire delle strutture di cui al comma 1, (per la sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a due anni gli enti proprietari della strada possono allestire spazi per la sosta, mediante la segnaletica necessaria, per consentire ed agevolare la mobilità di tali soggetti secondo le modalità stabilite nel regolamento) senza avere l'autorizzazione prescritta dal comma 2, o ne faccia uso improprio

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

da euro 87,00 a euro 344,00 

Euro 60,90

Euro 87,00

Euro 172,00

 

 

Art. 188-bis
Sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non sup. a 2 anni

 

comma 4

 

Usufruire, pur avendone diritto, delle strutture di cui al comma 1 non osservando le condizioni ed i limiti indicati nell'autorizzazione prescritta dal comma 2.

 

Sanzione amministrativa

Pagamento in misura ridotta

Entro 5 gg.

Entro 60 gg.

Oltre i 60 gg.

da euro 42,00 a euro 173,00 

Euro 29,40

Euro 42,00

Euro 86,50


Articolo di Marco Massavelli


Articolo di Massavelli Marco

Ultimi aggiornamenti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale