mantenimento della propria partecipazione del 51% nella società Farmacia Comunale

Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per la regione Marche– Delibera 15 marzo 2018, n. 21

Servizi Comunali Esercizi di vicinato Esercizi di vicinato

MASSIMA

La gestione diretta della farmacia da parte del Comune (in economia, a mezzo di azienda speciale, consorzio tra Comuni o società di capitali tra il Comune ed i farmacisti) o dell’Ospedale avente il maggior numero di posti letto, a favore dei quali viene stabilito un diritto di prelazione, è solo una delle possibilità di esercizio del servizio farmaceutico, come si evince dalla lettura degli art. 9 e 10, della legge 475/1968 che condizionano la gestione diretta all’esercizio del diritto potestativo dei nominati enti.


Scritto il 30/03/2018 , da Redazione: Galli Gianluca
Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale