Schede di monitoraggio opere pubbliche BDAP

Fatto salvo il principio dell'unicità dell'invio introdotto nel D.lgs. 50/2016 art. 3

Quesiti

Fatto salvo il principio dell'unicità dell'invio introdotto nel D.lgs. 50/2016 art 3 (ggggg-bis) si richiede di conoscere quali sono i dati obbligatori da inserire nelle schede di monitoraggio opere pubbliche BDAP, tenuto conto che per ogni opera pubblica vengono inviati quasi tutti gli stessi dati anche nel sistema SIMOG dell'ANAC. Detta richiesta è motivata dal fatto che le circolari e le istruzioni della RGS parlano genericamente di dati "Delta" ma non chiariscono esattamente quello che va obbligatoriamente inserito nelle schede: basta consultare le percentuali di adempimento degli Enti al monitoraggio, consultabili in openBDAP, per rendersi conto che la maggior parte del comuni e degli enti non sono in regola.

Risposta

I dati da inserire sono quelli che fanno parte normalmente del Cig cup ecc. e che tramite i sistemi informatici non risultano acquisiti dal sistema, per cui bisogna inserirli appositamente. 

BDAP-MOP raccoglie i dati direttamente dai sistemi alimentanti (CUP, CIG e SIOPE).

Le amministrazioni verificano la correttezza dei dati sulla BDAP ed aggiornano i dati direttamente sui sistemi alimentanti, completando sul BDAP-MOP il set informativo non presente sui sistemi alimentanti (delta) e validando i dati con la trasmissione ai fini del monitoraggio

L’amministrazione alimenta e aggiorna, quindi,  regolarmente i sistemi alimentanti (ad esempio, chiusura CUP di progetti conclusi, inserimento dati SAL, completamento campi CUP sui mandati di pagamento), per i dati non risultanti in base ai predetti sistemi per errore di comunicazione di sistema o per qualsiasi altra causa.

Questa raccolta di dati automatica, è carente di alcune informazioni.

Le stazioni appaltanti dovranno inserire i dati mancanti per la completezza dell'informazione.

Queste sono le cosiddette "deldta" che, in automatico, non riescono ad essere importate da CUP, CIG e SIOPE.

 

Dr. Eugenio De Carlo 20/02/2018

 


Scritto il 22/02/2018 , da De Carlo Eugenio

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale