Attività di sponsorizzazione

Risposta del Dott. Fabio Bertuccioli

Quesiti

Un terzo a titolo di sponsorizzazione, ha fornito al ns. Ente lo spettacolo pirotecnico per la festa del Santo Patrono, pagando direttamente la ditta che ha effettuato il servizio. Ora ci richiede la fattura per questa attività di sponsorizzazione. L'Ente dal punto di vista contabile e fiscale come deve comportarsi nei confronti di tale soggetto? Qual è l'iter da seguire per l'emissione della fattura dato che non vi è stato nessun corrispettivo versato nelle casse comunali, ma il pagamento diretto del soggetto sponsorizzatore nei confronti della ditta che ha fornito il servizio dello spettacolo pirotecnico?

Risposta

Posto che esistono alcune attività che, anche se esercitate dai Comuni vengono comunque considerate rilevanti ai fini IVA, è bene precisare che l’attività di sponsorizzazione è tra queste (per una verifica di quali attività si considerano comunque rilevanti ai fini IVA se poste in essere dal Comune, si rinvia alla consultazione dell’elenco allegato alla Circ. n. 18 Prot. n. 360068/76 del 22 maggio 1976 Agenzia delle Entrate); premesso ciò il comune dovrà emettere fattura con IVA 22% per la sponsorizzazione in oggetto (sarebbe altresì opportuno aver preventivamente comunicato all’Agenzia delle Entrate lo svolgimento di tale attività – codice ATECO 73.11.02.

La contropartita della sponsorizzazione è stata la realizzazione dello spettacolo pirotecnico per il quale il terzo dovrà emettere (a sua volta) fattura con IVA.

In contabilità saranno gestite due distinte partite, una in entrata (sponsorizzazione) e l’altra in spesa (spettacolo

pirotecnico), partite che saranno poi chiuse senza una effettiva movimentazione finanziaria ma, trattandosi di

una permuta di servizi, con un mandato ed una reversale in compensazione.

Si coglie l’occasione per precisare che in tale ipotesi, permuta di servizi con compensazione finanziaria, (così come in tutte quelle ipotesi in cui non vi è materiale corresponsione di denaro) non trova applicazione il meccanismo dello split payment (la fattura del terzo per lo spettacolo pirotecnico dovrà essere predisposta senza applicazione dello split payment e cioè con evidenza dell’imposta dovuta).

29 novembre 2022        Fabio Bertuccioli

 

Per i clienti Halley: ricorrente QR n. 4360, sintomo n. 4416


Scritto il 06/12/2022 , da Bertuccioli Fabio

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale