Calcolo maggiorazione della retribuzione segretario in convenzione

Risposta del Dott. Angelo Maria Savazzi

Quesiti

Il nostro ente gestisce la Segreteria comunale in convenzione con altri due comuni con le seguenti percentuali: il nostro comune il 33, 33%, un secondo comune 16,67% e il terzo il 50%. Il nostro comune ha riconosciuto al Segretario (in classe A) una maggiorazione della retribuzione di posizione di cui all'art. 41, comma 4, del CCNL 16.05.2001, per una percentuale pari al 25%, anche il terzo comune ha riconosciuto la stessa percentuale (25%) di maggiorazione, mentre il secondo comune, non ha riconosciuto nessuna maggiorazione. Vorremmo sapere su quale imponibile calcolare la maggiorazione del 25%, possibilmente con un esempio numerico, calcolando sia la quota che verrà erogata da noi e quella invece erogata dal terzo comune.

Risposta

Le amministrazioni che riconoscono la maggiorazione della retribuzione effettueranno il calcolo sulla quota di retribuzione di posizione di competenza dell’ente.

Per un segretario di classe A la retribuzione spettante per tredici mensilità sulla base del CCNL 17.12.2020 è pari a euro 22.400,00. La quota di competenza del primo comune è pari al 33,33% corrispondente a euro 7.465,92; su questa quota verrà calcolata la maggiorazione del 25% ex art. 41, comma 4, CCNL 16.5.2011. Analogo calcolo dovrà essere effettuato per il terzo comune, laddove la quota di competenza è invece pari al 50%.

Secondo il condivisibile orientamento ARAN AFL 4 del 24/03/2021, nella retribuzione in godimento, ai fini del calcolo dell’incremento del 25% della retribuzione di posizione spettante nell’ipotesi di segretaria convenzionata, deve rientrare anche la maggiorazione della retribuzione di posizione eventualmente riconosciuta ex art. 41, comma 4. Infatti, la retribuzione complessiva in godimento, di cui all’art. 37, comma 1, da a) ad e) del Ccnl 16.5.2021, così come sostituito dall’art. 105 CCNL 17.12.2020, da utilizzare come base di calcolo dell’incremento della retribuzione nel caso di segreteria convenzionata, include la retribuzione di posizione nella quale deve ritenersi parte integrante l’eventuale maggiorazione.

Sembra abbastanza evidente che la maggiorazione ex art. 41, comma 4, incide, maggiorandola, sulla retribuzione di posizione mentre l’incremento previsto nel caso di segreteria convenzionata incide sulla retribuzione in godimento, della quale fa parte anche la retribuzione di posizione, con la maggiorazione eventualmente prevista, che ne è parte integrante.

28 novembre 2022        Angelo M. Savazzi

 

Per i clienti Halley: ricorrente QP n. 5090, sintomo n. 5200


Scritto il 07/12/2022 , da Savazzi Angelo Maria

Quesiti

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale