Autorizzazione subappalto

Risposta del Dott. Eugenio De Carlo

Quesiti

Ho sempre avuto la granitica certezza che prima di autorizzare il subappalto occorre aver stipulato il contratto di appalto, per un discorso di logica giuridica, in quanto senza il contratto di appalto non può esistere quello di subappalto che dall’appalto stesso discende. Chiedo conferma che il ragionamento sia corretto. Quindi alle richieste di autorizzazione al subappalto arrivate PRIMA della stipula del relativo contratto di appalto abbiamo sempre risposto di ripresentarle dopo la stipula del contratto principale. E' giusta questa prassi o abbiamo sbagliato? La questione si presenta soprattutto quando si dà avvio ai lavori in pendenza della stipula, e i tempi di esecuzione sono brevi; come gestire il subappalto in questi casi?

Risposta

In base all’art. 105 del Codice dei contratti:

a)     il subappalto è il contratto con il quale l'appaltatore affida a terzi l'esecuzione di parte delle prestazioni o lavorazioni oggetto del contratto di appalto;

b)     solo gli affidatari dei contratti di cui al Codice predetto possono affidare in subappalto le opere o i lavori, i servizi o le forniture compresi nel contratto, previa autorizzazione della stazione appaltante;

c)      l'affidatario deposita il contratto di subappalto presso la stazione appaltante almeno venti giorni prima della data di effettivo inizio dell'esecuzione delle relative prestazioni.

Dunque, il contratto di subappalto può esistere solo se preesiste quello di appalto ed è autorizzato dalla stazione appaltante secondo l’iter ed alle condizioni del citato articolo.

Nel caso di lavori affidati d’urgenza ai sensi dell’art. 32 comma 8 del Codice, l’aggiudicatario ha diritto al rimborso delle spese sostenute per l’esecuzione dei lavori ordinati dal direttore dei lavori, ivi comprese quelle per opere provvisionali; quindi, non si è in presenza ancora di alcun contratto di appalto, tant’è che si fa riferimento alle spese e non a compenso. Pertanto, non essendoci un contratto di appalto, anche in questo caso non ci può essere tecnicamente un subappalto.

24 ottobre 2022             Eugenio De Carlo

 

Per i clienti Halley: ricorrente QS n. 2351, sintomo n. 2424


Scritto il 27/10/2022 , da De Carlo Eugenio

Quesiti

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale