Cognome del marito sulla tessera elettorale delle donne coniugate

Risposta della Dott.ssa Laura Egidi

Quesiti

Avrei necessità di avere un chiarimento in merito alla stampa del cognome del marito sulle tessere elettorali delle donne. Mi è stato chiesto se è obbligatorio, potreste indicarmi eventuali riferimenti normativi?

Risposta

In virtù di quanto disposto dall’art.13 della legge n. 120 del 1999 in merito alle caratteristiche della tessera elettorale, l'indicazione, del cognome del marito per le donne coniugate è una facoltà.

Tale articolo infatti così recita:

“1. La tessera elettorale ha le caratteristiche essenziali dei modelli descritti nelle tabelle A, B, C e D allegate al presente decreto e può essere adattata alle esigenze dei vari impianti meccanografici o elettronici in uso presso i comuni.

2. In ogni caso, la tessera, che riporta l'indicazione del comune di rilascio, e' contrassegnata da una serie e da un numero progressivi e contiene i seguenti dati relativi al titolare:

a) nome e cognome; per le donne coniugate il cognome può essere seguito da quello del marito;

b) luogo e data di nascita;

c) indirizzo;

d) numero, sede ed indirizzo della sezione elettorale di assegnazione;

e) il collegio e la circoscrizione o regione nei quali può esprimere il diritto di voto in ciascun tipo di elezione.

(…)”

Diversa è invece la disposizione per le liste elettorali dove, secondo quanto prevede l'art. 4 della legge della legge n. 1058 del 1947 ancora in vigore, è prevista l'indicazione del cognome del marito per la donna coniugata.

 “ ((Le  liste elettorali, distinte per uomini e donne, sono compilate in  ordine  alfabetico  in  doppio  esemplare  e  indicano  per  ogni iscritto:

    a) il cognome e nome e, per le donne coniugate o vedove, anche il cognome del marito;

    b) il luogo e la data di nascita;

    c) il numero, la parte e la serie dell'atto di nascita;

    d) il titolo di studio;

    e) la professione o il mestiere;

    f) l'abitazione.

(…)”.

30 settembre 2022        Laura Egidi

 

Per i clienti Halley: ricorrente QD n. 2295, sintomo n. 2322


Scritto il 04/10/2022 , da Egidi Laura

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale