DPCM del 20.09.2020 - contributi a fondo perduto per spese di gestione destinato alle attività economiche.

Risposta del Dott. Eugenio De Carlo

Quesiti

Una società agricola che svolge anche attività di vendita, ai fini della erogazione del contributo, documenta le spese relative all'acquisto di medicinali per gli animali che alleva e poi vende. Il dubbio: possono essere ritenute valide ai fini della documentazione delle spese di gestione per l'erogazione del contributo? P.S. questo Comune riconosce il contributo in proporzione alle spese di gestione sostenute. 

Risposta

In base alle FAQ ministeriali gli imprenditori agricoli, fermo restando i requisiti di cui all’articolo 4 del DPCM, possono essere destinatari di contributi per lo svolgimento delle attività di natura commerciale connesse all’attività agricola.

La normativa e le suddette indicazioni non fanno riferimento al tipo di spesa ma alla finalità rivolta al commercio e alla vendita dei beni, quindi esprimendo un legame funzionale preciso tra spesa ed attività, ma senza limitare le spese ammissibili per tipo o per categoria. Pertanto, si ritiene che sia possibile riconoscere il contributo chiedendo, se del caso, apposita dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art. 47 DPR n. 445/2000.

29 settembre 2022        Eugenio De Carlo

 

Per i clienti Halley: ricorrente QS n. 2331, sintomo n. 2404


Scritto il 04/10/2022 , da De Carlo Eugenio

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale