Il CIPESS stanzia le risorse per cinque CIS, ZES e aree interne

Ministro per il Sud e la Coesione territoriale – 2 agosto 2022

Servizi Comunali Finanziamento opere pubbliche

Ministro per il Sud e la Coesione territoriale

Il CIPESS stanzia le risorse per cinque CIS, ZES e aree interne

2 agosto 2022

Assegnati circa 1,3 miliardi di euro su proposta del ministro Carfagna. Si conclude così l'iter di importanti provvedimenti.

Il Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS) ha approvato le proposte promosse dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, che consentono di stanziare in via definitiva circa 1,3 miliardi di euro per iniziative il cui percorso era stato avviato nei mesi scorsi.

Si tratta, in particolare, del finanziamento di quattro Contratti istituzionali di sviluppo già sottoscritti, oltre a un progetto integrativo da inserire nell'ambito del CIS 'Dalla Terra dei Fuochi al Giardino d'Europa'. Inoltre, sono stanziate le risorse nazionali per la programmazione 2021-2027 della Strategia Nazionale Aree Interne e per il Progetto speciale 'Isole minori', nonché per l'avvio dei Contratti di sviluppo nelle Zone economiche speciali.

"Sono orgogliosa di aver portato avanti il mio lavoro – ha commentato il ministro Carfagna – e in nome della serietà e della responsabilità continuerò a farlo, affinché il maggior numero possibile dei progetti avviati in questi diciotto mesi sia portato a compimento".

Ecco in dettaglio le proposte del ministro per il Sud e la Coesione territoriale approvate dal CIPESS.

Contratti istituzionali di sviluppo (CIS)
Sono 290 i progetti che saranno immediatamente finanziati grazie alle risorse assegnate oggi, pari a oltre 826 milioni di euro. Si tratta di interventi selezionati per la loro strategicità in termini di sostenibilità ambientale, impatto sociale e sull'occupazione, creazione di partnership, ma anche per l'integrazione con altri interventi già programmati, la significatività economica e la cantierabilità.

  • CIS 'Vesuvio-Pompei-Napoli': interessa i territori dei Comuni del sito Unesco Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata, quelli limitrofi di particolare rilevanza strategica e due Municipalità del Comune di Napoli. Sono finanziati 31 interventi per un totale di 214,4 milioni di euro, provenienti dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020, integrati con 73,3 milioni di euro stanziati dal Ministero della Cultura per la realizzazione di ulteriori 14 progetti (leggi il dettagli e l'elenco dei progetti).
  • CIS 'Calabria - Svelare bellezza': 227 milioni di euro (dal FSC 2014-2020) sono destinati a 110 progetti diffusi nell'intero territorio regionale, che riguardano l'ambiente e la riqualificazione urbana, la cultura, il turismo, i trasporti e la mobilità sostenibili (leggi il dettagli e l'elenco dei progetti).
  • CIS 'Brindisi-Lecce-Costa Adriatica': i 37 interventi finanziati interessano la rigenerazione e la riqualificazione della costa e dei paesaggi costieri, la cultura e il turismo. A questo scopo, sono assegnati 183,8 milioni di euro provenienti dal FSC 2014-2020 (leggi il dettagli e l'elenco dei progetti).
  • CIS Roma: sono stanziati 200 milioni di euro per gli interventi di efficientamento energetico e la riqualificazione di 111 edifici scolastici della Capitale. A queste risorse del FSC 2021-2027 potranno sommarsene altre nell'ambito del Programma Nazionale Metro Plus 2021-2027 e del bilancio comunale, per i progetti relativi ad altre scuole (leggi i dettagli e l'elenco dei progetti).
  • CIS 'Dalla Terra dei Fuochi al Giardino d'Europa': agli interventi già finanziati a suo tempo, si aggiunge il progetto di videosorveglianza promosso dal Comune di Caivano, dal valore di circa 1,2 milioni di euro (leggi il dettagli e l'elenco dei progetti).

Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI)
Il CIPESS ha approvato il riparto di 198,6 milioni di euro proposto dal ministro Carfagna. In particolare, 21,6 milioni di euro saranno assegnati alle 72 aree interne già selezionate nell'ambito della programmazione 2014-2020 (300mila euro ciascuna, che si aggiungeranno alle risorse precedenti), mentre 172 milioni di euro saranno suddivisi tra le 43 aree di nuova costituzione (4 milioni ciascuna). I rimanenti 5 milioni di euro andranno a finanziare l'attività di assistenza tecnica e rafforzamento amministrativo, di cui è titolare l'Agenzia per la Coesione territoriale.

Inoltre, il ministro ha sottoposto all'approvazione del CIPESS le nuove modalità di governance della SNAI, che consentono una semplificazione delle procedure di costituzione e gestione delle aree interne.

"Sono soddisfatta – ha dichiarato il ministro Carfagna – perché, dopo aver portato a termine la sottoscrizione di tutti gli investimenti del ciclo precedente, alcuni dei quali bloccati da anni, siamo riusciti in tempi brevissimi a concordare con le Regioni le novità del nuovo ciclo. La Strategia era una macchina inceppata, ora è stata finalmente riattivata e decine di migliaia di cittadini ne riceveranno vantaggi".

Infine, giunge a compimento anche il percorso del Progetto speciale 'Isole minori', al quale è assegnato l'importo di 11,4 milioni di euro (leggi i dettagli).

Contratti di sviluppo nelle ZES
Per favorire il finanziamento delle iniziative imprenditoriali nelle Zone economiche speciali, sono assegnati 250 milioni di euro (50 milioni per il 2022, 100 milioni per ciascuno degli anni 2023 e 2024) al Ministero dello Sviluppo economico per attivare Contratti di sviluppo specifici per queste aree. Le risorse provengono dal FSC 2021-2027, mentre le aree tematiche e gli indirizzi operativi per la gestione degli interventi saranno definiti da apposite direttive del MISE, d'intesa con il Dipartimento per le Politiche di coesione.

Altri provvedimenti
Sempre su proposta del ministro per il Sud e la Coesione territoriale, il CIPESS ha approvato la modifica del Programma Operativo Complementare 'Inclusione 2014-2020', di cui è titolare il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, integrandolo con ulteriori 70.995.831 euro.

Infine, il Comitato ha preso atto dell'approvazione dell'Accordo di partenariato 2021-2027 da parte della Commissione europea.

   

PER APPROFONDIRE
>> Che cosa sono i Contratti istituzionali di sviluppo (CIS)
>> Quali sono le aree interne inserite nella SNAI
>> Quali sono le otto Zone economiche speciali (ZES)
>> La sintesi dell'Accordo di Partenariato 2021-2027 (.pdf)

Cis , Zes , aree interne , FSC , Fondi strutturali


Scritto il 04/08/2022

News

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale