Cause di incompatibilità

Risposta del Dott. Eugenio De Carlo

Quesiti

Si chiede se si configura causa di incompatibilità nel caso in cui un consigliere comunale di maggioranza venga eletto presidente della locale Pro loco.  

Risposta

In base agli orientamenti ministeriali (ad es. parere Min. Interno del 30.12.2010), la causa di incompatibilità sussiste se la contribuzione da parte del comune ha i caratteri della facoltatività, nel senso e nei limiti in cui non trovi origine in un obbligo stabilito dalla legge, della continuità e di un'apprezzabile consistenza quantitativa, individuata in base ad un obiettivo parametro di riferimento, quale il volume complessivo delle entrate annuali dell'ente. Ad es. nel caso in cui, tenuto conto del carattere facoltativo e continuativo dei contributi che la pro-loco riceve dal comune e che l’entità degli stessi supera il 10% del totale delle proprie entrate, si ritiene sussistente l'incompatibilità nei confronti dell'amministratore.

1 luglio 2022                 Eugenio De Carlo

 

Per i clienti Halley: ricorrente QS n. 2259, sintomo n. 2332


Scritto il 05/07/2022 , da De Carlo Eugenio

Quesiti

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale