Bonus di 200 euro al personale che è andato in pensione nel corso dei primi 4 mesi dell'anno 2022

Risposta del Dott. Giuseppe Gaeta

Quesiti

Vorrei chiedere se nel mese di luglio il bonus di 200 euro dovrà essere corrisposto anche al personale che è andato in pensione nel corso dei primi 4 mesi dell'anno o sarà l'inps a provvedere?

Si chiede se a livello normativo è previsto che ai dipendenti in pensione nel 2022 a cui ha riconosciuto lo sgravio deve essere l'ente a riconoscere tale bonus oppure è l'inps.

Risposta

La risposta è negativa.

Il bonus una tantum di 200,00 euro è previsto dall’art. 31, comma 1, del D.L. 17.05.2022, n. 50 il quale espressamente stabilisce che “Ai lavoratori dipendenti di cui all'articolo 1, comma 121, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, non titolari dei trattamenti di cui all'articolo 32 e che nel primo quadrimestre dell'anno 2022 hanno beneficiato dell'esonero di cui al predetto comma 121 per almeno una mensilità, è riconosciuta per il tramite dei datori di lavoro nella retribuzione erogata nel mese di luglio 2022, una somma a titolo di indennità una tantum di importo pari a 200 euro. Tale indennità è riconosciuta in via automatica, previa dichiarazione del lavoratore di non essere titolare delle prestazioni di cui all'articolo 32, commi 1 e 18.1”.

I soggetti cui fa riferimento codesto Ente non possiedono più lo status di dipendenti. A questi si applicherà l’art. 32 del medesimo D.L. n. 50/2022, rubricato in “Indennità una tantum per pensionati e altre categorie di soggetti” e sarà direttamente l’INPS ad erogare il beneficio, se spettante (… l'Istituto nazionale di previdenza sociale (INPS) corrisponde d'ufficio con la mensilità di luglio 2022 un'indennità una tantum pari a 200 euro …), così come chiaramente riportato al comma 1 di tale articolo.

30 giugno 2022             Giuseppe Gaeta

 

Per i clienti Halley: ricorrente QP n. 4562, sintomo n. 4673


Scritto il 04/07/2022 , da Gaeta Giuseppe

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale