Polizza fidejussoria bancaria o assicurativa a garanzia contrattuale

Risposta del Dott. Eugenio De Carlo

Quesiti

Al fine della sottoscrizione di una convenzione con una società sportiva per la gestione di un nostro impianto sportivo (bocciodromo)  è stata richiesta nel bando, una polizza fidejussoria bancaria o assicurativa garanzia del valore di € 6000,00 (pari a 6 annualità del canone). La società sostiene che nessuna assicurazione o banca rilasciano tale fidejussione, pertanto mi chiedono se c'è qualche altra forma di garanzia per l'Ente (tipo assegno) o quant'altro. Potete aiutarmi a rispondere a tale richiesta?

Risposta

Trattandosi di requisito di esecuzione e non di partecipazione, che non lede la par condicio al bando, ove l’associazione dimostri documentalmente (ad es. esibendo risposte delle assicurazioni/banche contattate in numero congruo) l’impossibilità di procedere con la garanzia fideiussoria richiesta, si potrà optare per assegno circolare o deposito cauzionale a favore dell’Ente, dando motivatamente conto di questa scelta che, comunque, garantisce adeguatamente l'Ente.

19 maggio 2022            Eugenio De Carlo

 

Per i clienti Halley: ricorrente QS n. 2212, sintomo n. 2285


Scritto il 20/05/2022 , da De Carlo Eugenio

Quesiti

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale