Nota metodologica fabbisogni standard 2022

Consiglio dei Ministri del 12 maggio 2022

Servizi Comunali Fabbisogni standard

Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 77

12 Maggio 2022

Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 12 maggio 2022, alle ore 15.45 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli.

*****

PARTECIPAZIONE DELL’ITALIA ALL’UNIONE EUROPEA

Il Consiglio dei Ministri ha condiviso la Relazione consuntiva e la Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, rispettivamente per l’anno 2021 e 2022, presentate dal Sottosegretario agli affari europei Vincenzo Amendola. Le relazioni danno conto, da un lato, degli obiettivi raggiunti e, dall’altro, degli orientamenti e delle priorità che l’Esecutivo intende perseguire con riferimento agli sviluppi del processo di integrazione europea. Le relazioni saranno presentate al Parlamento, secondo quanto previsto dall’articolo 13 della legge 24 dicembre 2012, n. 234.

*****

STATO D’EMERGENZA PER LA CRISI IN UCRAINA

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la proroga dello stato di emergenza per intervento all’estero già deliberato in conseguenza degli accadimenti in atto nel territorio dell’Ucraina.

La proroga è volta a continuare a garantire le attività di soccorso e assistenza alla popolazione, nell’ambito del meccanismo di protezione civile dell’Unione europea, sul territorio dell’Ucraina e dei Paesi limitrofi interessati dall’emergenza.

*****

FABBISOGNI STANDARD

Adozione della nota metodologica relativa all’aggiornamento e alla revisione della metodologia per i fabbisogni dei comuni per l’anno 2022 e il fabbisogno standard per ciascun Comune delle regioni a statuto ordinario, a norma dell’articolo 6 del decreto legislativo 26 novembre 2010, n. 216 (decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – esame definitivo)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco, a norma dell’articolo 6 del decreto legislativo 26 novembre 2010, n. 216, ha deliberato l’approvazione, in esame definitivo, della nota metodologica relativa all’aggiornamento e alla revisione della metodologia per i fabbisogni dei comuni per l’anno 2022 in relazione ai coefficienti di riparto per le funzioni: Istruzione pubblica, Gestione del territorio e dell’ambiente - servizio smaltimento rifiuti, Settore sociale al netto del servizio di Asili nido, Generali di amministrazione, di gestione e di controllo, Polizia locale, Viabilità e Territorio, Trasporto pubblico locale. La nota riguarda altresì la revisione dell’impianto metodologico per la valorizzazione della spesa e dei Fabbisogni standard relativi al servizio di Asili nido e il fabbisogno standard complessivo per ciascun Comune delle regioni a statuto ordinario.

La Nota tiene conto dei pareri espressi dalla Conferenza Stato-città ed autonomie locali e dalle competenti Commissioni parlamentari.

*****

LEGGI REGIONALI

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato quattordici leggi regionali e ha quindi deliberato di non impugnare: la legge della Regione Puglia n. 6 del 25/03/2022 “Modifiche alla legge regionale 25 giugno 2013, n. 17 (Disposizioni in materia di beni culturali) e alla legge regionale 21 settembre 2020, n. 30 (Istituzione dei parchi naturali regionali ‘Costa Ripagnola’ e ‘Mar Piccolo’)”; la legge della Regione Puglia n. 7 del 24/03/2022 “Misure per il contenimento della spesa farmaceutica”; la legge della Regione siciliana n. 4 del 22/03/2022 “Norme in materia di riutilizzo delle acque reflue urbane. Modifiche alla legge regionale 29 luglio 2021, n. 20”; la legge della Regione Lazio n. 7 del 29/03/2022 “Misure per la riduzione della pressione fiscale. Interventi di sostegno economico e sociale”; la legge della Regione Piemonte n. 3 del 28/03/2022 “Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 4 luglio 2017, n. 10 (Disposizioni per la prevenzione delle complicanze, la diagnosi, il trattamento e il riconoscimento della rilevanza sociale dell’endometriosi)”; la legge della Regione Veneto n. 10 del 29/03/2022 “Modifiche alla legge regionale 14 aprile 2020, n. 11 “Misure urgenti per la riduzione dell’utilizzo delle bottiglie di plastica monouso attraverso la promozione dell’uso di acqua alla spina””; la legge della Regione Campania n. 7 del 30/03/2022 “Sostegno alle famiglie numerose: detrazioni per figli fiscalmente a carico. Variazione al Bilancio di previsione 2022-2024. Ulteriori disposizioni”; la legge della Regione Molise n. 5 del 30/03/2022 “Adeguamento della disciplina dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF), ai sensi del comma 2, lettera a) e comma 5 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024). Modifica della legge regionale 25 luglio 2013, n. 9 (Copertura dell’anticipazione di liquidita ai sensi degli articoli 2 e 3 del decreto legge 8 aprile 2013, n.35, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n.64. Variazioni al bilancio regionale per l’esercizio 2013 e al bilancio pluriennale 2013 - 2015)”; la legge della Regione Lombardia n. 4 del 31/03/2022 “La Lombardia è dei giovani”; la legge della Regione Lombardia n. 5 del 31/03/2022 “Adeguamento all’articolo 1, commi 5 e 444-446, della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e Bilancio triennale per il triennio 2022 - 2024)”; la legge della Regione Toscana n. 9 del 28/03/2022 “Interventi normativi collegati alla prima variazione al bilancio di previsione 2022 - 2024”; la legge della Regione Toscana n. 10 del 28/03/2022 “Bilancio di previsione finanziario 2022 - 2024. Prima variazione”; la legge della Regione Toscana n. 11 del 28/03/2022 “Disposizioni in materia di Commissione regionale dei soggetti professionali. Modifiche alla l.r. 73/2008”; la legge della Regione Basilicata n. 2 dell’08/04/2022 “Differimento termini esercizio provvisorio del bilancio della Regione Basilicata e dei suoi organismi ed enti strumentali, per l’esercizio finanziario 2022”.

*****

Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 16.40.


Scritto il 14/05/2022

News

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale