Dichiarazione di ospitalità-autentica di firma

Risposta del Dott. Andrea Antognoni

Quesiti

Dichiarazione di ospitalità-autentica di firma. Allo sportello si è presentato il Procuratore Generale (nonché figlia) di un soggetto impossibilitato a firmare e non deambulante. Il Procuratore ci ha chiesto di autenticare modello per ospitalità temporanea di cittadino straniero presso l'abitazione del genitore (impossibilitato a comparire e a firmare). Si chiede se occorre acquisire mediante processo verbale la volontà del soggetto invalido a ospitare o se basta autenticare la firma del Procuratore.

Risposta

La dichiarazione di ospitalità è una dichiarazione libera la cui responsabilità ricade esclusivamente sul dichiarante, che comunica la presenza di un cittadino straniero presso l’abitazione di cui dispone all’autorità di pubblica sicurezza. La dichiarazione è diretta a un ente pubblico (o, meglio, a diversi uffici tra cui di norma la Questura o commissariato di P.S. e al Sindaco quale autorità locale di P.S.) e pertanto è sempre prodotta nei modi previsti dall’art. 38 DPR 445/2000. La firma del dichiarante non è quindi soggetta ad alcuna autenticazione, mentre è obbligatorio allegare la carta d’identità o documento equipollente. Se è il procuratore che firma, indicherà nella dichiarazione che lo fa in qualità di procuratore.

28 aprile 2022               Andrea Antognoni

 

Per i clienti Halley: ricorrente QD n. 2115, sintomo n. 2145


Scritto il 29/04/2022 , da Antognoni Andrea

Quesiti

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale