Responsabile della conservazione dei documenti informatici

Risposta del Dott. Eugenio De Carlo

Quesiti

Nomina del responsabile della conservazione dei documenti informatici ai sensi dell'art. 44, comma 1- bis del D.Lgs. n. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale)". Può il Sindaco ricoprire questo ruolo, se riveste anche il ruolo di responsabile del servizio amministrativo?

Risposta

In base alle linee guida AGID, il responsabile della conservazione digitale è un dirigente o un funzionario che possiede idonee competenze giuridiche, informatiche ed archivistiche. È  colui che coordina il sistema di conservazione sia in un’azienda privata sia nella Pubblica Amministrazione e lo fa in autonomia e con piena responsabilità. Fra i suoi compiti, il principale è il monitoraggio di tutti i flussi di documenti in entrata e in uscita per garantirne la validità giuridica e probatoria nel tempo attraverso la conservazione.

Pertanto, il profilo specialistico richiesto non appare compatibile con la figura sindacale, salvo che in concreto non si tratti di persona fisica che abbia detti requisiti e si possa avvalere della disposizione sotto i 5.000 abitanti  secondo quanto disposto dall’articolo 53, comma 23 della legge 388/2000 e s.m.i.

1 aprile 2022                Eugenio De Carlo

 

Per i clienti Halley: ricorrente QS n. 2188, sintomo n. 2261


Scritto il 05/04/2022 , da De Carlo Eugenio

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale