Il bilancio sull'attività 2021 della Commissione stabilità finanziaria enti locali

Ministero dell’Interno – 20 gennaio 2022

Servizi Comunali Finanza locale

Ministero dell’Interno

Il bilancio sull'attività 2021 della Commissione stabilità finanziaria enti locali

20 Gennaio 2022

Temi

Territorio

Ultimo aggiornamento

Venerdì 21 Gennaio 2022, ore 14:26

Lo ha illustrato il capo dipartimento Sgaraglia in occasione delle prime due riunioni del 2022

La Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali (Cosfel) si è riunita al Viminale per esaminare in due diverse sessioni alcuni piani di riequilibrio finanziario pluriennale e alcune deliberazioni di enti locali riguardanti in parte la rideterminazione delle piante organiche.

In particolare, durante la riunione presieduta dal sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia, sono stati esaminati 6 piani di riequilibrio e approvate 3 ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, mentre in quella successiva, presieduta dal sottosegretario all'Interno Ivan Scalfarotto, oltre all'esame di 8 deliberazioni adottate da enti locali, 4 delle quali relative alla rideterminazione delle dotazioni organiche, sono state autorizzate 39 assunzioni a tempo determinato nei comuni di Napoli, Orta di Atella (Caserta), Toritto (Bari), Bellegra (Roma) e Sternatia (Lecce).  

In apertura delle due sessioni della Cosfel, il capo del dipartimento per gli Affari interni e territoriali Claudio Sgaraglia ha illustrato i dati sull'attività svolta dalla Commissione nel 2021, annunciando la pubblicazione di una relazione con un'analisi più approfondita per contribuire a delineare un quadro più organico degli enti locali in deficit o dissestati.

Prevista dall’articolo 155 del Testo unico degli enti locali, la Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali nel 2021 si è riunita 11 volte.

Con riferimento agli enti in dissesto finanziario e in pre-dissesto, sono state esaminate complessivamente 117 posizioni di enti locali, e in particolare:

  • sono stati istruiti 50 piani di riequilibrio finanziario pluriennale, per il successivo inoltro alla Corte dei Conti ai fini dell’eventuale approvazione, 31 dei quali trasmessi con parere conforme alle prescrizioni contenute nella normativa vigente;
  • sono state valutate 36 ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, successivamente approvate con decreto del ministro dell’Interno;
  • sono stati esaminati 31 piani di estinzione di debiti predisposti dagli organi straordinari di liquidazione dei comuni in condizioni di dissesto finanziario, successivamente approvati con decreto del ministro dell’Interno.

    Per quanto riguarda il personale degli enti locali in condizioni di criticità finanziaria, sono state esaminate 367 richieste di comuni riguardanti la rideterminazione delle dotazioni organiche e sono state autorizzate, inoltre, 3084 assunzioni di personale a tempo indeterminato e 922 a tempo determinato.

    Le assunzioni deliberate nel 2021 hanno interessato anche le città metropolitane di Napoli e Reggio Calabria, i comuni capoluoghi di provincia di Alessandria, Catania, Chieti, Foggia, Frosinone, Imperia, Napoli, Pescara, Salerno, e le province di Varese e La Spezia.

Scritto il 22/01/2022

News

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale