Le indicazioni ai prefetti sulle disposizioni che estendono l’obbligo vaccinale e l’uso delle certificazioni verdi

Ministero dell’Interno – 13 gennaio 2022

Servizi Comunali Tutela salute pubblica

Ministero dell’Interno

Le indicazioni ai prefetti sulle disposizioni che estendono l’obbligo vaccinale e l’uso delle certificazioni verdi

 

13 Gennaio 2022

Contenute nella circolare del capo di Gabinetto del Viminale a seguito del decreto legge n. 1 del 2022

Con circolare del 13 gennaio 2022 inviata a tutti i prefetti, il capo di Gabinetto Bruno Frattasi ha richiamato le disposizioni contenute nel decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1, sull’adozione di ulteriori misure di prevenzione e contenimento del Covid-19, con particolare riguardo alle previsioni che estendono l’obbligo vaccinale e l’uso delle certificazioni verdi.

Tra queste la previsione - a decorrere dall’8 gennaio u.s. e sino al 15 giugno p.v. - dell’obbligo vaccinale per tutti i soggetti che abbiano compiuto, o che compiranno in tale arco temporale, i 50 anni di età e l’obbligo - a decorrere dal 15 febbraio p.v. – sempre per le persone di età superiore ai 50 anni, siano essi lavoratori pubblici o privati, di possedere ed esibire per l’accesso ai luoghi di lavoro il green pass “rafforzato”.

Circolare 13 gennaio 2022. Decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore


Scritto il 15/01/2022

News

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale