Nuova classificazione del personale

Risposta del Dott. Angelo Maria Savazzi

Quesiti

Probabilmente il nuovo CCNL del comparto Funzioni Locali verrà sottoscritto da A.Ra.N. e organizzazioni sindacali nei primi mesi dell'anno 2022. Il nuovo CCNL dovrebbe prevedere, sulla scia del CCNL del comparto Funzioni Centrali, una nuova classificazione del personale. Si chiede, nel caso in cui si verificasse la suddetta nuova classificazione del personale, se sarà necessario stipulare un nuovo contratto individuale di lavoro con ogni dipendente nel quale indicare il profilo professionale rientrante nella nuova classificazione.

Risposta

Tra i contenuti minimali del contratto individuale di lavoro, individuati per il personale del comparto dall’art. 19 Ccnl Funzioni locali 21.5.2018, vi è “la specificazione che il rapporto di lavoro è regolato dai contratti collettivi nel tempo vigenti”.

Conseguentemente le disposizioni del nuovo CCNL si applicheranno direttamente al rapporto di lavoro senza che sia necessario stipulare un nuovo contratto individuale. Il CCNL prevederà i meccanismi di correlazione tra vecchia e nuova classificazione del personale. Un eventuale addendum al contratto individuale dipenderà dalla formulazione delle norme del nuovo contratto nazionale.

10 gennaio 2022           Angelo M. Savazzi

 

Per i clienti Halley: ricorrente QP n. 4072, sintomo n. 4183


Scritto il 12/01/2022 , da Savazzi Angelo Maria

Quesiti

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale