Proroga contratto d'affitto causa Covid

Risposta dell'Avv. Elena Conte

Quesiti

L’Ente ha in essere un contratto di affitto che scade il 04/03/2022, si chiede se è possibile prorogarlo di un anno a causa del covid?

Risposta

Stante la formulazione del quesito, nel quale non è specificata la tipologia di contratto, la veste negoziale e le altre specificità rimesse alla contrattazione delle parti, di seguito si forniranno le indicazioni generali in argomento.

Il regolamento contrattuale dell’affitto/locazione è governato dalle norme civilistiche e dalle clausole rimesse all’autonomia delle parti. La proroga è un istituto che consente di portare in avanti un termine di scadenza, ferma nel resto la disciplina contrattuale.

La normativa emergenziale prodotta durante l’emergenza pandemica ha riguardato, per un periodo di tempo limitato, i soli aspetti correlati alla sospensione delle procedure esecutive aventi ad oggetto l’abitazione del debitore, quindi, alla liberazione degli immobili in esito alla scadenza contrattuale o ad una morosità, bloccandoli sino al 31/12/2021 (sulla legittimità costituzionale della norma cfr. Corte costituzionale n. 213/2021). Il legislatore non è, invece, intervenuto né sulla durata contrattuale né sui canoni di locazione a ciò ostando la sfera di autonomia privata dei contraenti.

Da un altro punto di vista, sull’ammontare dei canoni di locazione è variamente intervenuta la giurisprudenza facendo applicazione dei principi e istituti privatistici in ordine al riequilibrio contrattuale; invece, nulla di rilevante può prospettarsi in ordine alla durata del rapporto. A riprova di ciò, vi è il fatto che il legislatore, nel sospendere le procedure esecutive, non ha comunque inciso sulla formazione del titolo esecutivo, confermando di non voler interferire con la durata contrattuale. Pertanto, deve ritenersi che modificazioni contrattuali in ordine alla proroga della scadenza negoziale siano configurabili previo accordo delle parti, rispetto al quale “l’emergenza covid” può configurarsi quale mero supporto motivazionale.

17 dicembre 2021         Elena Conte

 

Per i clienti Halley: ricorrente QS n. 2116, sintomo n. 2191


Scritto il 22/12/2021 , da Conte Elena

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale