Trasferimento cinque per mille

Risposta del Dott. Paolo Dolci

Quesiti

All'ente è stato assegnato l'annuale trasferimento cinque per mille, anno di imposta 2020, attualmente le somme non sono state incassate in quanto l'ente inadempiente ai questionari SOSE. Si vorrebbe comunque utilizzare le risorse assegnate e non incassate per procedere a dei contributi a delle famiglie indigenti.

Si chiede se sia possibile comunque procedere ad assegnare i contributi e liquidarli utilizzando le risorse assegnate e non incassate del 5 per mille (l'ente non ha difficoltà di cassa). Si chiede, altresì dovendo procedere ad apposito rendiconto delle risorse 5 per mille, se possano esserci problemi a rendicontare risorse assegnate ma non incassate.

Risposta

La sanzione per il mancato invio del questionario SOSE è la sospensione dei trasferimenti statali, sino all’adempimento dell’obbligo di invio (d.l. 41/2021), non la revoca. 

Per tale ragione è del tutto plausibile finanziare con le risorse del 5 per mille le iniziative sociali di cui al d.p.c.m 23 luglio 2020, presumendo naturalmente che l’Ente stia provvedendo al rispetto dell’adempimento in parola.

Per quanto riguarda la rendicontazione, questa è adempiuta dagli enti beneficiari mediante l’utilizzo dell’apposita modulistica che intende garantire una più facile leggibilità, da parte della generalità dei cittadini, degli elementi contabili e informativi contenuti nel rendiconto e nella relazione illustrativa.

Si ricorda, infine, che il d.p.c.m. del 23 luglio 2020 ha introdotto, all’articolo 16, comma 5, l’ulteriore obbligo per i beneficiari del contributo di pubblicare sul proprio sito web, entro 60 giorni dal termine ultimo previsto per la redazione del rendiconto, gli importi percepiti e il rendiconto con la relazione illustrativa.

22 novembre 2021        Paolo Dolci 

 

Per i clienti Halley: ricorrente QR n. 3836, sintomo n. 3891


Scritto il 24/11/2021 , da Dolci Paolo

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale