Il Censimento permanente della popolazione al giro di boa

ISTAT – 11 novembre 2021

Servizi Comunali Censimenti

ISTAT

Comunicato stampa

Il Censimento permanente della popolazione al giro di boa

Il Censimento permanente della popolazione, avviato ufficialmente ai primi di ottobre, entra nella fase calda. Le famiglie coinvolte nella rilevazione da lista, in tutto 1 milione 696 mila, che hanno ricevuto la lettera informativa dall’Istat per partecipare al Censimento, hanno tempo fino al 13 dicembre per compilare in autonomia il questionario on line. Ma già da lunedì 8 novembre quelle che non hanno ancora risposto vengono contattate dai Comuni che fanno parte della rete di rilevazione e possono ricevere la visita di un rilevatore.

Dal 14 dicembre sarà  poi ancora possibile rispondere, ma solo attraverso le seguenti modalità:

  • contatto telefonico da parte di un operatore comunale per effettuare l’intervista;
  • visita a casa di un rilevatore, anche su appuntamento, per l’intervista faccia a faccia;
  • recandosi presso i Centri comunali di rilevazione per un’intervista faccia a faccia con un operatore comunale.
    La rilevazione si chiude il 23 dicembre 2021.
    Per ricevere assistenza alla compilazione le famiglie coinvolte nella rilevazione censuaria possono utilizzare in maniera del tutto gratuita diversi canali di contatto:
  • via telefono, contattando il Numero verde Istat 800 188 802 (attivo dal 1° ottobre al 23 dicembre tutti i giorni – compresi sabato e domenica – dalle ore 9 alle ore 21);
  • contattando o raggiungendo uno dei Centri comunali di rilevazione istituiti in ciascun Comune;
  • consultando la sezione dedicata del sito Istat;
  • consultando le Domande frequenti.
    Per quanto concerne la Provincia autonoma di Bolzano, si può ricevere assistenza contattando il Numero verde Astat 800.649.122 (attivo dal 1° ottobre al 23 dicembre, tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21).
    Il Censimento permanente fornisce informazioni continue e tempestive utili per capire i bisogni degli individui  nelle diverse fasi della vita e per programmare e gestire i servizi sul territorio. Per questo motivo la partecipazione al Censimento è un obbligo di legge e la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione in caso di rifiuto a svolgere l’intervista riscontrato e documentato dai rilevatori secondo le modalità sopra illustrate.
    Data di pubblicazione: 11 novembre 2021

Scritto il 12/11/2021

News

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale