Pagamento fatture in ritardo

Risposta dell'Avv. Mario Petrulli

Quesiti

Si chiede assistenza normativa sull'iter del pagamento delle fatture entro 30 giorni e le penali da parte del comune che non rispetta tale adempimento.

In particolare si chiede se esiste una normativa che autorizza a tenere sospesa una fattura con scadenza a 30 giorni per un giustificato motivo (ad esempio se è stato riscontrato qualcosa che non va nel durc) e se sono previste penali per l'Ente che paga in ritardo.

Risposta

Il pagamento di fatture oltre i 30 giorni costituisce elemento di verifica che incide, negativamente, nell’indicatore della tempestività dei pagamenti. In caso di inosservanza del predetto termine, le sanzioni a carico dell’Ente sono contenute nell’art. 4 del d.lgs. n. 231/2002, con corresponsione degli interessi di mora, rimborso spese sostenute per recupero somme non corrisposte, risarcimento del danno con un importo forfettario pari ad € 40 (salvo prova di danno maggiore). Si rinvia alla lettura degli artt. 4 e ss., da cui si evince, peraltro, che il termine dei 30 giorni può essere raddoppiato con apposito accordo tra ente e creditore.

Per quanto concerne la “sospensione” della fattura, è necessario riferirsi all’operatività della PCC, che consente tale possibilità in alcune ipotesi, quali, ad esempio l’esistenza di un contenzioso con il creditore, l’attesa nota di credito e l’esistenza di un DURC irregolare. Dinanzi ad una sospensione motivata, non sono previste penali per il periodo di sospensione, visto che detto arco temporale è irrilevante ai fini del calcolo del termine di pagamento.

La normativa di riferimento è quella che istituisce e disciplina la PCC, consultabile al seguente link: https://www.mef.gov.it/crediticommerciali/index.html.

Si segnala, per completezza, che l’IFEL ha un’apposita pagina web dove sono presenti numerose risorse che riguardano l’uso della PCC e la relativa disciplina, a cui si rinvia: https://www.fondazioneifel.it/pcc-e-siope-istruzioni-per-l-uso.

6 ottobre 2021              Mario Petrulli

 

Per i clienti Halley: ricorrente QR n. 3772, sintomo n. 3872


Scritto il 09/10/2021 , da Petrulli Mario

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale