Chiarimento sulle "spese di funzionamento"

Risposta al quesito del Dr. Ennio Braccioni

Quesiti

L’Ente dovrebbe rimborsare, su richiesta del Sindaco, le spese legali che lui ha sostenuto personalmente per una causa a nome del comune, causa definita e vinta dall'ente.

La cliente ha trovato una sentenza della corte dei conti, simile al suo caso, in cui viene dato parere positivo a condizione che come indicato sul punto 2.5 non ci sia un innalzamento delle spese di funzionamento.

A tal proposito la cliente vorrebbe sapere cosa sono queste "spese di funzionamento" e se sono identificabili con un particolare macroaggregato (o codifica di bilancio) per effettuare appunto tale verifica.

Inoltre, si chiede di sapere se è possibile o meno effettuare il rimborso al Sindaco.

Risposta

Per quanto concerne la verifica del non innalzamento delle "spese di funzionamento" si ritiene che debba farsi riferimento al complessivo importo del macroaggregato 103 "Acquisti di beni e servizi": in tale categoria di spesa sono infatti ricomprese le spese per consumi intermedi che rappresentano il valore dei beni e servizi (a loro volta ripartibili in tre grandi categorie relative a: acquisto di beni e materie prime, acquisti e prestazioni di servizi, utilizzo di beni di terzi) utilizzati come input nel processo di produzione dei consumi finali, e cioè le spese di funzionamento finalizzate a soddisfare i bisogni individuali e collettivi.

Per quanto concerne invece il tema del rimborso al sindaco delle spese legali sostenute dal medesimo, per la formulazione di una risposta è necessario che venga precisato sia la natura della concreta fattispecie giudiziaria (causa civile, procedimento penale, ecc.) cui si riferiscono le spese legali suddette ed a quale titolo ed in quale forma il sindaco sia stato parte in detta procedura.

10 agosto 2021                                                                        Ennio Braccioni

 

Per i clienti Halley: ricorrente QR n. 3717, sintomo n. 3772

 


Scritto il 18/08/2021 , da Braccioni Ennio

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale