Fattura con split payment emessa nell’anno 2020, pagata nell’anno 2021 e con accertamento nell’anno 2019 del solo imponibile

Risposta al quesito dell'Avv. Mario Petrulli

Quesiti

Premesso che abbiamo emesso una fattura con split payment nell’anno 2020, pagata nell’anno 2021 e con accertamento nell’anno 2019 del solo imponibile; 

considerando che gli adempimenti IVA sono stati effettuati correttamente dalla società che si occupa della gestione del servizio e così anche la  predisposizione dello stato patrimoniale e del conto economico; 

è possibile utilizzare un capitolo in entrata e uno in uscita, ed emettere un mandato e una reversale  per chiudere l’iva della fattura?

 

Risposta

Considerato che l’accertamento dell’entrata deve essere effettuato sempre a Lordo dell’importo (imponibile + iva sebbene in regime di split) l’Ente dovrebbe procedere in tal senso:

  1. incrementare l’accertamento originario (è sempre possibile incassare sfondando l’accertamento, anche  a residuo, e produrre un maggior incasso a residui);
  2. effettuare le scritture relative all’IVA con compensazione contabile sul maggior accertamento di cui al punto a (reversale con quietanza in uscita sul titolo I  dell’IVA a debito).

 Il maggior “incasso” a residuo genererà un miglioramento in termini di risultato di amministrazione 2021; bisognerà, altresì, adeguare gli stanziamenti di cassa (variazione agli stanziamenti di cassa) qualora risultassero incapienti a seguito del maggior incasso.

5 maggio 2021         Mario Petrulli


Scritto il 12/05/2021 , da Petrulli Mario

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale