Obbligatorietà Valutazione Impatto Ambientale (VIA)

Risposta al quesito dell'Avv. Mario Petrulli

Quesiti

La valutazione di impatto ambientale è obbligatoria per una variante (anche consistente) di un progetto già sottoposto a VIA?

Risposta

Pur in assenza di ulteriori elementi, data la sinteticità del quesito, si ritiene di segnalare che l’Allegato IV alla Parte II del d.lgs. n. 152 del 2006, punto 8, lett. t, dispone la VIA per le “modifiche o estensioni di progetti di cui all’allegato III o all’allegato IV già autorizzati, realizzati o in fase di realizzazione, che possono avere notevoli ripercussioni negative sull’ambiente”.

Di conseguenza, sarà necessaria una valutazione per individuare il grado di effetto negativo sull’ambiente, con la conseguenza che la VIA potrà escludersi solo se tale effetto sarà di modesto impatto.

Segnaliamo, infine, che nel quesito si indica la “consistenza” della variante: si può desumere, sia pur quale mero indizio, che l’impatto non sia minimo e ciò costituisce un elemento a favore della necessità della nuova VIA.

26 novembre 2020           Mario Petrulli


Scritto il 30/11/2020 , da Petrulli Mario

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale