Approfondimento di Amedeo Di Filippo

Aperte le candidature per il Premio “Città Italiana dei Giovani” 2021

Servizi Comunali Lotta alla povertà e inclusione sociale Politiche giovanili

Approfondimento di Amedeo Di Filippo                                                                                     

Aperte le candidature per il Premio “Città Italiana dei Giovani” 2021

Amedeo Di Filippo

 

Il Consiglio Nazionale dei Giovani, in collaborazione col Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale e l’Agenzia Nazionale per i Giovani, ha aperto il bando per le candidature a Città Italiana dei Giovani per il 2021. Il premio sarà assegnato alla miglior città italiana che presenti progetti di valorizzazione, partecipazione e inclusione giovanile.

Il Premio

Promuovere progetti di città inclusive, resilienti e a misura di giovani sul modello degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, al fine di assicurare che esse diventino comunità nelle quali i giovani possano vivere secondo le proprie aspettative, in un ambiente sano, sicuro, stimolante, con spazi dedicati allo sviluppo delle potenzialità dei giovani. Sono gli obiettivi del Premio “Città italiana dei Giovani”, che anche per l’edizione 2021 è destinato alle proposte che favoriscano maggiormente il coinvolgimento, la responsabilizzazione e la partecipazione dei giovani.

Le domande devono essere presentate entro il prossimo 30 novembre, allegando una scheda descrittiva dell’idea progettuale, una scheda presentazione del proponente e una lettera di candidatura che spieghi le ragioni per la quale la città si sta proponendo come Città Italiana dei Giovani. Le candidature saranno vagliate da una giuria secondo i seguenti criteri: a) coerenza del progetto rispetto agli obiettivi del bando; b) capacità innovativa del progetto; c) impatto del progetto rispetto alle più giovani generazioni e alle politiche ad esse destinate e con riguardo all’intera popolazione della città proponente; d) sostenibilità a medio e lungo termine della proposta e possibilità di sviluppo; e) coinvolgimento dei giovani nell’elaborazione della proposta e rete territoriale con soggetti pubblici e privati del territorio; g) capacità del progetto a divenire riferimento a livello nazionale e buona prassi replicabile e trasferibile.

La procedura

Nel mese di gennaio la giuria selezionerà tre città finaliste che saranno invitate a pubblicizzare il programma proposto e a cui sarà richiesto di produrre ulteriore documentazione al fine di selezionare il vincitore del Premio. La città vincitrice sarà annunciata nel corso di una cerimonia pubblica organizzata dal Comitato Promotore. Dovrà provvedere, entro due mesi dal termine dell’anno di svolgimento delle attività previste nella candidatura, alla redazione di una relazione finale sull’attività svolta, nella quale rende conto dei risultati raggiunti e del grado di realizzazione degli obiettivi previsti.

Il materiale è disponibile al seguente link: https://consiglionazionale-giovani.it/2020/10/01/citta-italiana-dei-giovani-2021-aperte-le-candidature-per-il-premio-che-sara-assegnato-alla-citta-che-meglio-sapra-interpretare-i-bisogni-dei-giovani/?fbclid=IwAR2Olw00eyZoD6UP-SqsIzSmR4U2J7jpUA6uhJ73H-naR9pmO3Rc9DozH9g

30 ottobre 2020


Scritto il 02/11/2020 , da Di Filippo Amedeo

Approfondimenti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale