Chiarimenti in merito all'esperimento di una procedura "sostanzialmente" aperta

Tar Marche - Ancona, Sezione I – Sentenza 13 marzo 2020, n. 187

Servizi Comunali Gare

MASSIMA 

Il Tar Marche - Ancona, con la sentenza n. 186 del 13 marzo 2020, nell’ambito di procedimenti semplificati, ha approfondito l’aspetto relativo al fatto se l’operatore economico possa (o meno) prentendere,  che venga avviata dalla stazione appaltante una procedura sostanzialmente aperta piuttosto che una scelta discrezionale degli operatori (tramite formale indagine di mercato) che impone sempre e comunque l’applicazione della rotazione e quindi, inevitabilmente, il “sacrificio” del pregresso affidatario e di soggetti già invitati a procedimenti semplificati per l’assegnazione della “stessa/analoga” prestazione.

 


Scritto il 18/03/2020 , da Redazione: Galli Gianluca

Giurisprudenza

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale