In consultazione le linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici

AGID – Comunicato 17 ottobre 2019

Servizi Comunali Protocollo

In consultazione le linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici

AGID

In consultazione le linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici

Data:

17/10/2019

Strumento essenziale per la digitalizzazione delle pratiche amministrative, le linee guida sul documento informatico sono aperte a commenti e suggerimenti fino al 16 novembre 2019

La gestione digitale dei procedimenti amministrativi garantisce la corretta amministrazione dei documenti dalla produzione alla conservazione. In quest’ottica sono disponibili in consultazione pubblica e fino al 16 novembre 2019 le “Linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici”.

 

Le Linee Guida, che si compongono di sei allegati tecnici - dal formato dei file e riversamento alla certificazione di processo -, sono emanate secondo la procedura prevista dall’art. 71 “Regole tecniche” del Codice dell’Amministrazione digitale (CAD) e hanno il duplice scopo di:

- aggiornare le regole tecniche attualmente in vigore sulla formazione, protocollazione, gestione e conservazione dei documenti informatici precedentemente regolate nei DPCM del 2013 e 2014;

- fornire una cornice unica di regolazione sulla materia, in coerenza con la disciplina dei Beni culturali.

Il documento in consultazione è realizzato dal gruppo di lavoro costituito da AgID e da esperti del settore.

 Come partecipare alla consultazione

Le Linee Guida sono pubblicate sulla piattaforma Docs Italia ed è possibile commentarle su Forum Italia.

documento informatico

Notizie correlate

Forum conservazione documenti informatici: chiusura delle iscrizioni

15/09/2015

Piano della sicurezza per i conservatori dei documenti digitali

05/03/2015

Domande frequenti

Quali sono gli elementi che caratterizzano un “Fascicolo Informatico”?

Il Fascicolo Informatico (di seguito FI) è caratterizzato dai metadati (le informazioni che descrivono un insieme di dati) che ne permettono l’identificazione e la catalogazione.

La normativa di merito identifica l’insieme di metadati minimi che devono caratterizzare ogni singolo FI, cosi come riportato nell’allegato 5 del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI del 13 novembre 2014, e di specie devono prevedersi:

  • l’identificativo univoco all’interno del sistema di gestione informatica del fascicolo;
  • il riferimento all’Amministrazione titolare del procedimento amministrativo associato al fascicolo;
  • i riferimenti alle altre Amministrazione coinvolte nel procedimento amministrativo;
  • le informazioni per identificare il responsabile del procedimento amministrativo;
  • l’oggetto del fascicolo e il riferimento ha tutti i documenti associati al FI. 
     
    documento informatico
    Che cos’è il “Fascicolo Informatico”?
    Il Fascicolo Informatico, all’interno del sistema di gestione informatica delle Amministrazioni, rappresenta, almeno da un punto di vista logico, il contenitore virtuale in cui mantenere l’associazione di tutti i “Documenti Amministrativi Informatici” associati ad uno specifico procedimento amministrativo.
     
    documento informatico
    Quali sono le motivazione che conducono alla scelta tra le diverse firme (FEA,FEQ e FD)?
     

Scritto il 19/10/2019

News

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale