La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
Accedi Registrati

Approfondimenti - La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

La RIVISTA DEL SINDACO è riservata a contributi originali, prodotti per la PdS da esperti e protagonisti diretti, sulle questioni relative al governo locale.
Temi di attualità trattati da analisti, studiosi, operatori al servizio del governo locale e, soprattutto, testimonianze dei protagonisti diretti dell'azione di governo e amministrazione.
In questo spazio vengono inoltre pubblicate interviste ai Sindaci (e ai loro collaboratori) che raccontano dei processi di innovazione portati effettivamente a termine, che espongono problemi accompagnati da suggerimenti di soluzioni praticate.
La RIVISTA DEL SINDACO è un luogo di approfondimento sui temi importanti e di confronto sulle buone pratiche a supporto del lavoro del Sindaco.

La Cei soddisfatta del concorso per Irc

  23/01/2020      Approfondimenti

Con il Decreto Scuola si è approvato un concorso ordinario per gli ingegnanti di religione cattolica (Irc) che sarà bandito entro il 2020; una decisione che ha incontrato la soddisfazione dei Vescovi italiani, ma ha fatto subito levare in proteste lo Snadir (il sindacato dei docenti di religione, con circa 10mila iscritti), che reputa il provvedimento non di aiuto per risolvere il precariato e penalizzante proprio per molti precari storici che finiranno per essere licenziati. Su un numero complessivo di 24mila insegnanti di religione, sono ben 14mila i precari, la cui materia,...

Prelazione ai dipendenti per le concessioni delle farmacie comunali, contraria alle norme UE

  17/01/2020      Approfondimenti

Il principio della libertà di stabilimento viene infranto dal diritto di prelazione che la legge italiana riserva ai dipendenti di una farmacia comunale in caso di cessione della stessa, mediante gara. A tal proposito si è espressa la Corte Ue nella causa C-465/18 con la sentenza del 19 dicembre 2019. Il caso riguarda il Comune di Bernareggio, che nel 2014 ha bandito un’asta pubblica, allo scopo di vendere una propria farmacia comunale. Al termine dell’asta, la farmacia è stata assegnata ad un soggetto che non ha nemmeno partecipato (a fronte di due offerte...

Assunzioni in provincia riaperte dal Milleproroghe

  13/01/2020      Approfondimenti

L’atteso emendamento al Ddl di bilancio per riaprire le assunzioni di personale per le province è stato infine inserito nel decreto Milleproroghe. Quindi dopo le disposizioni in merito per Comuni e Regioni anche le amministrazioni provinciali vedranno inserito un meccanismo di calcolo per stabilire le assunzioni, basato sul rapporto tra entrate correnti e spese di personale. Troviamo la nuova disposizione all’interno del Decreto Crescita, con l’articolo 33 del Dl 34/2019: il primo comma disciplina le nuove norme assunzionali per le Regioni; il comma 1-bis porta le...

Anche senza la riconsegna del bene Imu a carico del proprietario e fine anticipata del leasing

  09/01/2020      Approfondimenti

La Corte di Cassazione ha ribadito che la risoluzione anticipata del contratto di leasing sposta il pagamento dell’Imu a carico del proprietario, anche in caso l’immobile non rientri contestualmente nella disponibilità della proprietà. Il verdetto con cui è stata ribadita la questione (sentenza 29973/2019) riguardava il ricorso di una società verso il Comune che gli aveva sollecitato il pagamento dell’imposta. La società aveva versato solo l’acconto dell’Imu in relazione ad un immobile (nell’anno 2012) concesso in...

Concessioni demaniali marittime: stop alle proroghe

  19/12/2019      Approfondimenti

Non risultando legittimo il ricorso alle proroghe automatiche in favore dei precedenti proprietari, per quanto riguarda il rilascio di una nuova concessione di un bene demaniale marittimo, la pubblica amministrazione è sempre tenuta a stabilire un bando di evidenza pubblica, seguendo i vari principi euro-unitari di imparzialità, par-condicio e trasparenza. La stessa disposizione dell’articolo 1, comma 683, legge 145/18 emessa con la legge di bilancio 2019, al fine di estendere l’efficacia delle proroghe delle concessioni in essere fino al 2033, non risulta...

No ai debiti fuori bilancio da sentenze esecutive senza l’ok del consiglio

  17/12/2019      Approfondimenti

Sul pagamento dei debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive senza un precedente riconoscimento da parte del consiglio comunale si era aperto un dibattito tra le sezioni regionali, definitivamente chiuso dalla Sezione Autonomie (delibera 27/2019). Fu la Sezione della Corte dei conti della Puglia a sollevare la questione, considerando la divisione dei giudici contabili. In caso di un ritardo decisionale da parte del consiglio comunale, l’ente locale rischia di incorrere in ulteriori spese; una preoccupazione che ha portato parte di alcune sezioni regionali di controllo ad...

In arrivo le modifiche del governo sul “piano plastica” che comprende anche le PA

  11/12/2019      Approfondimenti

Le ultime modifiche previste dalla manovra del governo sono molte, per un valore di circa 1,3 miliardi. Di questi, circa 800 milioni (ben due terzi) saranno destinati al rilevante alleggerimento della plastic tax, come dichiarato da Roberto Gualtieri, ministro dell’economia. Eppure Italia Viva emette ancora un parere negativo sulla questione, il cui capogruppo a Palazzo Madama, Davide Faraone ha affermato che che “la vera notizia sulla plastic tax non è la rimodulazione ma il fatto che resti ancora in manovra. Noi abbiamo presentato un emendamento per abolirla perché...

Ristrutturazioni e bonus per la casa

  02/12/2019      Approfondimenti

La legge di Bilancio 2020 fa terminare il bonus giardini: la detrazione IRPEF del 36% per gli interventi di manutenzione e impianto delle zone verdi probabilmente non ha dato i risultati sperati. Entrerà però in vigore lo sconto dedicato all’abbellimento delle facciate: privo di tetto spesa, di facile ottenimento (basterà tinteggiare lo stabile) e con una detrazione pari al 90%. A completamento del quadro ci saranno anche le consuete proroghe: un anno in più per l'eco-bonus, il bonus ristrutturazioni e il bonus sui mobili; stesse regole del 2019. Eppure...

Intoccabili l'indipendenza e la professionalità dei revisori

  27/11/2019      Approfondimenti

A diversi giorni dal parere positivo del Consiglio di Stato sullo schema di regolamento modificativo del decreto, predisposto dal ministero dell’interno e sviluppato per riformare l’elenco e le modalità di selezione dei revisori dei conti per gli enti locali. L’Osservatorio sulla finanza locale del ministero ha spinto per ottenere queste modifiche, tutte atte a spingere la consolidazione dei requisiti di indipendenza e professionalità dell’organo di revisione, in parti così condivise (in sintesi): 1 – elevare i requisiti per la prima...

Casa occupata: non si deve pagare l'Imu

  19/11/2019      Approfondimenti

La possessione di un immobile è un dato fondamentale per essere soggetti alla tassazione dell’Imu, presupposto che andrebbe a mancare se per cause di forza maggiore qualcosa impedisse al titolare della casa il legittimo possesso. Questo caso si può ad esempio verificare in caso il legittimo proprietario non potesse usufruire del possesso a causa di un’abitazione coatta ai suoi danni, priva di un qualsivoglia tipo di contratto, stipulato in precedenza. Stando quindi al principio costituzionale di capacità contributiva secondo cui un proprietario non può...

Incentivare l’eliminazione della plastica monouso, il piano dell’Emilia Romagna

  15/11/2019      Approfondimenti

La crescente consapevolezza del benessere dell’ambiente attraverso una serie di buone pratiche, tra le quali l’eliminazione della plastica monouso si sta rendendo sempre più evidente nella vita dei cittadini italiani, dalla cosiddetta “plastic tax” contenuta nella legge di bilancio al movimento “Fridays For Future” capitanato dalla giovane Greta Thunberg. Numerosi sono i Comuni che stanno cercando dei piani per disincentivare l’utilizzo di questi materiali inquinanti, l’Emilia Romagna ha ipotizzato di eliminare in toto l’utilizzo...

Scadenza a dicembre per le richieste di contributo al fondo contenziosi per calamità naturali

  14/11/2019      Approfondimenti

Purtroppo l’argomento è quantomai di attualità, ecco perché ricordiamo che il prossimo 20 dicembre scadrà la certificazione per il contributo a sostegno delle spese a fronte di sentenze di risarcimento da calamità naturali o cedimenti strutturali, verificatisi entro il 25 giugno 2016. Tale termine riguarda solo ed esclusivamente i Comuni contenuti nel Decreto Ministeriale del Viminale dello scorso 12 novembre 2019. Per proteggere la sostenibilità economica dei Comuni e prevenire rischi relativi al dissesto finanziario degli stessi, il Decreto...

Le richieste dell’ANCI, dal fondo crediti ai tagli a carico degli Enti

  13/11/2019      Approfondimenti

L’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani durante l’audizione a Camere congiunte della Commissione Bilancio, hanno posto l’attenzione su alcuni aspetti ritenuti fondamentali, dal fondo crediti dubbia esigibilità al ripristino del taglio previsto dal Decreto Legge 66/2014 (circa 564 milioni di euro l’anno). Nonostante queste richieste l’Associazione ha confermato al governo l’apprezzamento per una serie di misure attese da tempo, specialmente quelle riguardanti la semplificazione della fiscalità locale, senza dimenticare...

Via libera in tutte le regioni agli avanzi di amministrazione

  13/11/2019      Approfondimenti

Grazie alla legge di bilancio 2020 le regioni a statuto ordinario avranno la possibilità di anticipare di un anno lo sblocco degli avanzi di amministrazione (il fondo vincolato di entrata e di spesa e il risultato di amministrazione). Per calcolare i risultati di amministrazione utilizzabili si useranno i rendiconti di gestione 2018, come base dati di riferimenti. Già attuata dalle sentenze della Corte costituzionale n 247/2017 e 101/2018, questa possibilità era stata prevista per comuni, province, metropoli, regioni a statuto speciale e le...

Un Comune su mille ha la banda ultralarga

  12/11/2019      Approfondimenti

La Commissione UE unitamente alle Regioni lancia l’allarme sul progetto Bul (Banda Ultralarga), rete che avrebbe permesso ai cittadini italiani di usufruire di una rete di telecomunicazioni in grado di superare i 30 Gbit/s (Gigabit al secondo) in download. Tale idea nasceva con lo scopo di coprire le aree bianche, tutte quelle zone definite “a fallimento di mercato), fu il Governo Renzi che nel 2015 decise di finanziare attraverso i fondi del Fesr e Feasr. Nonostante tutto la rete rimarrà pubblica, non cadendo in mani private, ma attraverso una serie di concessioni della...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale