La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
Accedi Registrati

Approfondimenti - La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

La RIVISTA DEL SINDACO è riservata a contributi originali, prodotti per la PdS da esperti e protagonisti diretti, sulle questioni relative al governo locale.
Temi di attualità trattati da analisti, studiosi, operatori al servizio del governo locale e, soprattutto, testimonianze dei protagonisti diretti dell'azione di governo e amministrazione.
In questo spazio vengono inoltre pubblicate interviste ai Sindaci (e ai loro collaboratori) che raccontano dei processi di innovazione portati effettivamente a termine, che espongono problemi accompagnati da suggerimenti di soluzioni praticate.
La RIVISTA DEL SINDACO è un luogo di approfondimento sui temi importanti e di confronto sulle buone pratiche a supporto del lavoro del Sindaco.

L’Azienda dei Rifiuti ed il Comune rispondono in solido degli incidenti causati dai cassonetti dei rifiuti in mezzo alle strade

  18/06/2019      Approfondimenti

La sentenza n.15860 della Corte di Cassazione ha stabilito che per gli incidenti dovuti al cattivo posizionamento in strada dei cassonetti dei rifiuti, sia il Comune che l’Azienda che gestisce il servizio rifiuti rispondono in solido. La Corte ha infatti sostenuto che in questi casi si tratta di responsabilità derivante da omessa custodia (regolamentata all’interno dell’art. 2051 del Codice Civile) e non di responsabilità extracontrattuale (art.2043 c.c.). La decisione dei togati, nasce con l’intenzione di concludere una vicenda giudiziaria che dura...

Arriva il primo acconto per il rimborso Imu dei Comuni italiani vittime del terremoto del 2016

  17/06/2019      Approfondimenti

È pronto l’acconto 2019 al fine di rimborsare il minor gettito di Imu e Tasi a favore dei Comuni italiani di Abruzzo, Campania, Lazio, Marche e Umbria colpiti nell’agosto del 2016 da disastrosi eventi sismici. L’importo totale riferito al primo semestre del 2019 è di 11.569.734 euro, tale somma deriva dall’esenzione riconosciuta a livello nazionale degli immobili privi di agibilità. Durante la Conferenza Stato-Città, tenutasi lo scorso 6 giugno, la Direzione Centrale del Dipartimento per la Finanza Locale del Ministero dell’Interno...

Tra due anni i servizi digitali delle Amministrazioni Europee saranno accessibili con CdI elettronica

  12/06/2019      Approfondimenti

Fino ad ora gli italiani non hanno riscontrato una grande utilità derivante dal possesso della Carta d’Identità Elettronica rispetto a quella cartacea. A quanto pare però non siamo lontani dal raggiungere l’obiettivo per cui tale documento è nato, cioè offrire a tutti i cittadini l’accesso ai servizi digitali delle Pubbliche Amministrazioni di appartenenza. È stato proprio l’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) a confermare attraverso un comunicato di aver concluso con esito positivo il processo di “peer...

Anticipare un anno di bolletta idrica è illegittimo

  07/06/2019      Approfondimenti

La sentenza n.166 del 2019 del Tar Molise ha dichiarato illegittime tutte quelle norme del regolamento comunale che obbligavano l’utente pagare i debiti dell’intestatario precedente. Il fatto in questione ha visto un’azienda molisana fare ricorso contro il Comune al fine di chiedere l’annullamento di una delibera del Consiglio Comunale che modificava i criteri di distribuzione dell’acqua potabile. La parte sottoposta a contestazione riguardava l’obbligo secondo il quale le persone giuridiche debbano versare una cauzione necessaria a garantire il...

Molti Comuni non sono ancora in regola con il GDPR

  05/06/2019      Approfondimenti

La situazione è grave. Non si tratta di allarmismo inutile, difatti il discorso privacy all’interno della Pubblica Amministrazione della penisola è tutt’altro che definito, questo mette in serio pericolo i dati personali dei cittadini, che andrebbero protetti e tutelati come stabilito dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, rafforzata dal GDPR. Facciamo qualche passo indietro, il GDPR (General Data Protection Regulation) è il nuovo regolamento europeo relativo alla protezione delle persone fisiche, ponendo una maggiore attenzione sul...

Protocollo Online aperto ai Consiglieri Comunali

  04/06/2019      Approfondimenti

“Posso accedere da remoto al Protocollo Informatico?”, questa è sicuramente una domanda che le Amministrazioni Comunali ricevono con particolare frequenza, finalmente ci sono delle risposte esaustive in merito. L’intera Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi si è pronunciata dicendo che i Consiglieri Comunali hanno il diritto di accesso e di informazione nei confronti della Pubblica Amministrazione e che ciò è regolamentato dall’art.43 del D.Lgs n.267 del 2000. Tale Decreto, infatti riconosce ai Consiglieri il diritto...

Con lo sblocca-cantieri si semplificano le verifiche sui requisiti generali dei mercati elettronici

  16/05/2019      Approfondimenti

Il DL 32/2019 ha già apportato varie modifiche alle procedure di gara, tra cui l'adeguamento di bandi-tipo, di altri documenti e degli affidamenti sopra-soglia e sotto-soglia, ridefinendo anche il quadro complessivo dei presupposti per la rilevazione delle offerte anomale. Oltre a quanto già stabilito, arriva anche a modificare le regole utilizzate per la verifica dell'assenza delle cause ostative previste dall'articolo 80 (codice dei contratti pubblici), riguardante l'ammissione e la permanenza nei mercati elettronici, in sostituzione del precedente quadro di...

Si può essere esenti dall'Ici solo con attività prive di fini di lucro

  06/05/2019      Approfondimenti

La Corte di Cassazione ha emesso due sentenze (n 10286 e n 10288) in cui ha confermato l'obbligo del pagamento dell'Ici, per una casa del pellegrino e una scuola materna paritaria condotta da un istituto religioso. Per quanto riguarda la casa del pellegrino, questa si trova in un immobile adibito in altra parte a casa di riposo ad uso esclusivo di anziani che necessitano di attività assistenziali. La casa di riposo non è soggetta all'Ici, stando a quanto dichiarato dalla Corte di Cassazione, perché risultate avere i requisiti soggettivi ed oggettivi per non...

Accesso al Reddito di Cittadinanza: 5 condizioni

  16/04/2019      Approfondimenti

I requisiti economici per accedere al reddito di cittadinanza sono cinque, riguardanti aspetti che l'Inps andrà a valutare di caso in caso, per filtrare gli aventi diritto al sussidio e quelli che non possono ottenerlo. Stiamo parlando della valutazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (Isee) della famiglia, degli immobili posseduti oltre la prima casa, del reddito familiare, del possesso di beni durevoli come moto, auto e barche, e del patrimonio mobiliare (titoli, conti correnti e libretti di deposito). - L'Isee è il quadro della situazione...

Più efficienza grazie all'anticorruzione

  02/04/2019      Approfondimenti

Tra le azioni più importanti e qualificanti svolte dal Governo troviamo di certo tanto la crescita economica, quanto la lotta alla corruzione, due aspetti che si trovano nello stesso binario. Sotto i riflettori oggi ci sono la legge 145/18 che ha portato alla deregulation degli appalti fino a 150.000 euro e il giro di vite in materia di reati contro la pubblica amministrazione portato dalla legge 3/19; misure parallele attuate allo scopo di agire in profondità nella Pubblica Amministrazione, con 150 miliardi già stanziati ma "fermi". Con l'introduzione...

Se il compenso non è dettagliato nella spesa, il compenso per i professionisti esterni è a rischio

  01/04/2019      Approfondimenti

La questione retribuzioni per i professionisti quando svolgono incarichi per le amministrazioni pubbliche è sempre pieno di difficoltà da affrontare, ed ancora una volta pare apparire un nuovo particolare: gli enti locali possono effettuare spese solo se esiste un dettagliato impegno contabile, stando a quanto affermato dalla sentenza 6919/2019 della Cassazione. Un architetto progettista e direttore lavori chiedeva di essere pagato per la realizzazione di una struttura espositiva a beneficio di un comune, e la richiesta è stata quindi respinta. Avendo modificato il...

Legittime le registrazione all'interno di una stazione di polizia

  05/03/2019      Approfondimenti

L'Unione Europea tra le normative in materia di trattamento dei dati personali, disciplina anche il caso di eventuali registrazioni avvenute all'interno di una stazione di polizia e la successiva diffusione del filmato su Youtube. Risulta però diritto e dovere di un giudice nazionale la verifica tramite la quale si giunge a scoprire se la registrazione e la successiva diffusione hanno come uno scopo la divulgazione al pubblico di informazioni, idee o opinioni, questo perché se ci si trova in presenza di un'attività giornalistica, allora perde di...

Con le multe si migliorano gli impianti di videosorveglianza

  08/02/2019      Approfondimenti

La Corte dei Conti sezione Emilia Romagna ha stabilito (il 21 gennaio con la delibera 3/2019), che un aiuto economico per implementare la videosorveglianza urbana può arrivare dai proventi ottenuti con lo multe stradali. Questo è vero soprattutto in caso si vogliano utilizzare i proventi per finanziare il controllo del traffico con sistemi quali telecamere per lettura targhe, in grado di controllare in tempo reale la situazione del traffico. La domanda riguardante la possibilità di finanziare (per realizzazione e manutenzione) gli impianti di videosorveglianza urbana...

Niente Tari per il gestore di un parcheggio a strisce blu

  29/01/2019      Approfondimenti

La Commissione tributaria del Molise si è pronunciata a favore di un gestore di parcheggio a pagamento, stabilendo che non è tenuto a pagare la Tari per le aree di sosta poste nelle vie pubbliche, di cui usufruisce quindi l'intera comunità. A titolo di Tares 2013 relativa agli spazi pubblici scoperti adibiti a parcheggio, il Comune aveva richiesto un pagamento di oltre 20.000 alla società che aveva in gestione gli spazi. Il Comune ha poi inviato domanda d'appello alla Corte tributaria del Molise, che con la sentenza 562/2018 né ha respinto la...

Se motivato, un ritardo di pochi minuti non esclude dalla gara

  21/01/2019      Approfondimenti

Il Tar della Lombardia - Milano, Sez IV si è visto sottoporre un caso in cui una ditta era stata esclusa da una gara a causa dell'invio in ritardo, di 3 minuti, rispetto al previsto orario di scadenza, sentenziando poi per l'illegittimità dell'esclusione. La sentenza n 2737 risale al 5 dicembre 2018 e prendo in oggetto il caso sottoposto da una ditta, il cui rappresentante legale, giunto nei tempi consentiti nei locali comunali, allo scopo di presentare la domanda di partecipazione ad un bando di gara è riuscito a sottoporre la domanda solo con 3 minuti di...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è un servizio rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale