La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
Accedi Registrati

Approfondimenti - La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

La RIVISTA DEL SINDACO è riservata a contributi originali, prodotti per la PdS da esperti e protagonisti diretti, sulle questioni relative al governo locale.
Temi di attualità trattati da analisti, studiosi, operatori al servizio del governo locale e, soprattutto, testimonianze dei protagonisti diretti dell'azione di governo e amministrazione.
In questo spazio vengono inoltre pubblicate interviste ai Sindaci (e ai loro collaboratori) che raccontano dei processi di innovazione portati effettivamente a termine, che espongono problemi accompagnati da suggerimenti di soluzioni praticate.
La RIVISTA DEL SINDACO è un luogo di approfondimento sui temi importanti e di confronto sulle buone pratiche a supporto del lavoro del Sindaco.

Accesso al Reddito di Cittadinanza: 5 condizioni

  16/04/2019      Approfondimenti

I requisiti economici per accedere al reddito di cittadinanza sono cinque, riguardanti aspetti che l'Inps andrà a valutare di caso in caso, per filtrare gli aventi diritto al sussidio e quelli che non possono ottenerlo. Stiamo parlando della valutazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (Isee) della famiglia, degli immobili posseduti oltre la prima casa, del reddito familiare, del possesso di beni durevoli come moto, auto e barche, e del patrimonio mobiliare (titoli, conti correnti e libretti di deposito). - L'Isee è il quadro della situazione...

Più efficienza grazie all'anticorruzione

  02/04/2019      Approfondimenti

Tra le azioni più importanti e qualificanti svolte dal Governo troviamo di certo tanto la crescita economica, quanto la lotta alla corruzione, due aspetti che si trovano nello stesso binario. Sotto i riflettori oggi ci sono la legge 145/18 che ha portato alla deregulation degli appalti fino a 150.000 euro e il giro di vite in materia di reati contro la pubblica amministrazione portato dalla legge 3/19; misure parallele attuate allo scopo di agire in profondità nella Pubblica Amministrazione, con 150 miliardi già stanziati ma "fermi". Con l'introduzione...

Se il compenso non è dettagliato nella spesa, il compenso per i professionisti esterni è a rischio

  01/04/2019      Approfondimenti

La questione retribuzioni per i professionisti quando svolgono incarichi per le amministrazioni pubbliche è sempre pieno di difficoltà da affrontare, ed ancora una volta pare apparire un nuovo particolare: gli enti locali possono effettuare spese solo se esiste un dettagliato impegno contabile, stando a quanto affermato dalla sentenza 6919/2019 della Cassazione. Un architetto progettista e direttore lavori chiedeva di essere pagato per la realizzazione di una struttura espositiva a beneficio di un comune, e la richiesta è stata quindi respinta. Avendo modificato il...

Legittime le registrazione all'interno di una stazione di polizia

  05/03/2019      Approfondimenti

L'Unione Europea tra le normative in materia di trattamento dei dati personali, disciplina anche il caso di eventuali registrazioni avvenute all'interno di una stazione di polizia e la successiva diffusione del filmato su Youtube. Risulta però diritto e dovere di un giudice nazionale la verifica tramite la quale si giunge a scoprire se la registrazione e la successiva diffusione hanno come uno scopo la divulgazione al pubblico di informazioni, idee o opinioni, questo perché se ci si trova in presenza di un'attività giornalistica, allora perde di...

Con le multe si migliorano gli impianti di videosorveglianza

  08/02/2019      Approfondimenti

La Corte dei Conti sezione Emilia Romagna ha stabilito (il 21 gennaio con la delibera 3/2019), che un aiuto economico per implementare la videosorveglianza urbana può arrivare dai proventi ottenuti con lo multe stradali. Questo è vero soprattutto in caso si vogliano utilizzare i proventi per finanziare il controllo del traffico con sistemi quali telecamere per lettura targhe, in grado di controllare in tempo reale la situazione del traffico. La domanda riguardante la possibilità di finanziare (per realizzazione e manutenzione) gli impianti di videosorveglianza urbana...

Niente Tari per il gestore di un parcheggio a strisce blu

  29/01/2019      Approfondimenti

La Commissione tributaria del Molise si è pronunciata a favore di un gestore di parcheggio a pagamento, stabilendo che non è tenuto a pagare la Tari per le aree di sosta poste nelle vie pubbliche, di cui usufruisce quindi l'intera comunità. A titolo di Tares 2013 relativa agli spazi pubblici scoperti adibiti a parcheggio, il Comune aveva richiesto un pagamento di oltre 20.000 alla società che aveva in gestione gli spazi. Il Comune ha poi inviato domanda d'appello alla Corte tributaria del Molise, che con la sentenza 562/2018 né ha respinto la...

Se motivato, un ritardo di pochi minuti non esclude dalla gara

  21/01/2019      Approfondimenti

Il Tar della Lombardia - Milano, Sez IV si è visto sottoporre un caso in cui una ditta era stata esclusa da una gara a causa dell'invio in ritardo, di 3 minuti, rispetto al previsto orario di scadenza, sentenziando poi per l'illegittimità dell'esclusione. La sentenza n 2737 risale al 5 dicembre 2018 e prendo in oggetto il caso sottoposto da una ditta, il cui rappresentante legale, giunto nei tempi consentiti nei locali comunali, allo scopo di presentare la domanda di partecipazione ad un bando di gara è riuscito a sottoporre la domanda solo con 3 minuti di...

Le condanne penali negli appalti pubblici sono tutte da dichiarare

  11/01/2019      Approfondimenti

In una gara per appalti pubblici si è soggetti all'esclusione in caso si omettano le condanne penali eventualmente conseguite, anche se non riguardanti i reati in possesso di forza immediatamente escludente, comportamento che impedirebbe la valutazione della gravità da parte della stazione appaltante. La sentenza 7025/2018 del Consiglio di Stato (sezione V) stabilisce questo punto. Il caso in oggetto riguardava un rappresentante legale di un'impresa che presentando la domanda di partecipazione a un bando, aveva dichiarato l'inesistenza di una condanna passata in...

Nelle mense non si può tenere un regime diverso per i cittadini extracomunitari

  01/01/2019      Approfondimenti

Un Comune che dichiara non sufficiente la produzione dell'autocertificazione, da parte dei cittadini extracomunitari per ottenere prestazioni sociali agevolate, sta abusando del suo potere, infatti anche i non appartenenti all'Unione Europea possono presentare la domanda per l'accesso ai benefici con il modello Isee alle stesse condizioni dei cittadini italiani e dei cittadini dell'Unione Europea. Così si è pronunciato il Tribunale di Milano il 12 dicembre scorso, con l'ordinanza riguardante il caso delle mense scolastiche a Lodi. Il fatto è...

Responsabile protezione dati, qual è il suo ruolo?

  21/12/2018      Approfondimenti

La normativa sulla privacy 679/2016 approvata dall'Unione Europea ha creato e continua a creare una certa confusione. Il principale punto debole della normativa è quello di non sostituire il precedente codice sulla privacy ma si limita ad aggiungere nuove regole e introdurre molteplici variazioni per le organizzazioni che conservano e trattano i dati di persone fisiche con residenza nei Paesi dell'Unione. Uno dei punti più confusionari è quello che riguarda il Dpo (data protection officer) ovvero il Responsabile della protezione dei dati. Infatti, proprio il...

Cimiteri privati per urne cinerarie possibili per l'UE

  11/12/2018      Approfondimenti

Nel 2015, con un'apposita delibera al fine di cambiare il proprio regolamento sui servizi cimiteriali, il comune di Padova aveva vietato a una cittadina di avvalersi di un'azienda privata al fine di far cremare il defunto marito per poi riporre l'urna cineraria nella struttura gestita dall'azienda stessa, tutto al di fuori del canonico servizio comunale. La delibera faceva chiaro riferimento al fatto che per conservare urne cinerarie al di fuori della propria abitazione, un cittadino non poteva avvalersi di un servizio e una struttura privata. L'azienda (la srl Memoria)...

Per le PA limiti per l'acquisto di immobili, anche con contratti atipici

  09/11/2018      Approfondimenti

Stando alla Sezione controllo piemontese della Corte dei conti, i contratti tipici o atipici riguardanti l'acquisto della proprietà di beni immobili, frutto di un pagamento precedentemente contrattato da parte di una PA, vedono attivati tutti i limiti all'acquisto presenti per i beni immobili. Così è stato affermato con la delibera n 97/2018, in risposta al quesito posto da sindaco di un comune della regione, riguardante l'acquisto di un terreno proprietà di un privato, in cui far sorgere un impianto sportivo, da dedicare all'uso scolastico (per...

Imu valida per gli immobili non utilizzati

  24/10/2018      Approfondimenti

Stando alla sentenza n. 137/2018 emessa dalla Ctp di Como (sez n. 3), l'Imu può essere imposta anche agli immobili di una società in liquidazione, perché non si può invocare il fatto che gli stessi non siano più impiegati per un'attività produttiva, alla cessazione dell'attività. Il comune di Veniano si era visto impugnare un avviso di accertamento Imu da parte di una srl in liquidazione. In seguito all'omissione del versamento Imu del 2017, il comune richiedeva una cifra di circa 35mila euro, che la società si...

Niente tariffa agevolata per la mensa scolastica per i possessori di auto di grossa cilindrata

  16/10/2018      Approfondimenti

In caso di indicatori di redditi aggiuntivi rispetto all'Isee dichiarato, un Comune è legittimato a bloccare la tariffa agevolata per la mensa scolastica a una famiglia. E tra gli indicatori può figurare anche la proprietà o il possesso, da parte del genitore di un alunno, di una macchina di grossa cilindrata. In caso poi di contenzioso, i giudici non ammetteranno un'interpretazione elastica. In merito a questo, è stata deposta da pochi giorni una sentenza (la n. 24165) della Cassazione. La vicenda riguarda una madre di due alunni di asilo nido, che ha...

Precisazioni sulle agevolazioni per il fotovoltaico

  05/10/2018      Approfondimenti

L'energia in esubero prodotta da un impianto fotovoltaico può essere accumulata in appositi macchinari, il montaggio e l'acquisto dei quali possono essere oggetto di agevolazione, questo solo a condizione che l'istallazione sia contestuale oppure successiva alla costruzione dell'impianto stesso. Non sarà invece possibile godere della detrazione del 50% in caso la spesa non faccia parte di una realizzazione ex novo, ma sia relativa all'acquisto di un box facente parte di un intervento di ristrutturazione. L'Agenzia delle Entrate ha da poco emesso alcuni...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è un servizio rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale