La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
la posta del sindaco
Accedi Registrati

Osservatorio della settimana - La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

La RIVISTA DEL SINDACO è riservata a contributi originali, prodotti per la PdS da esperti e protagonisti diretti, sulle questioni relative al governo locale.
Temi di attualità trattati da analisti, studiosi, operatori al servizio del governo locale e, soprattutto, testimonianze dei protagonisti diretti dell'azione di governo e amministrazione.
In questo spazio vengono inoltre pubblicate interviste ai Sindaci (e ai loro collaboratori) che raccontano dei processi di innovazione portati effettivamente a termine, che espongono problemi accompagnati da suggerimenti di soluzioni praticate.
La RIVISTA DEL SINDACO è un luogo di approfondimento sui temi importanti e di confronto sulle buone pratiche a supporto del lavoro del Sindaco.

No privati per le centrali di committenza

  03/07/2020      Osservatorio della settimana

A titolo di prevenzione delle infiltrazioni mafiose negli enti locali e di controllo costi, sono solo due i modelli organizzativi per le centrali di committenza, come limitazione prevista dal codice appalti, e in questi non fanno parte soggetti privati. A stabilirlo è la sentenza del 4 giugno 2020 (causa C 3/19) della Corte di Giustizia Europea, sul rinvio pregiudiziale disposto dal Consiglio di Stato riguardante la pronuncia pregiudiziale sull'interpretazione dell'art 1, paragrafo 10, e articolo 11 della direttiva 2004/18. La sentenza si è resa necessaria in seguito...

L’Unione verso un cambiamento epocale

  22/06/2020      Osservatorio della settimana

Convocato un vertice tra i 27 capi di Stato e di Governo dell’Unione allo scopo di fare chiarezza tra i vari partner, prima del decisivo incontro di luglio per il summit sotto la presidenza tedesca. L’emergenza economica causata dalla pandemia di Covid-19, continua ad aggravarsi, per questo Angela Merkel è determinata a gestire al meglio questa situazione molto difficile, che vede i costi di salvataggio continuare a crescere. L'Incognita è se il Recovery Found ed i suoi 750 miliardi saranno sufficienti per investire con successo nella ripresa, soprattutto in...

È frode se nelle pubbliche forniture della mensa scolastica il cibo risulta diverso dal capitolato di gara

  18/06/2020      Osservatorio della settimana

Se nella previsione del capitolato della gara d’appalto per il servizio di mensa scolastica è presente un dato cibo, questo non deve essere modificato durante l’espletazione del servizio, altrimenti si incorre nel reati di frode nelle pubbliche forniture, per il quale non è prevista l’applicazione della causa di non punibilità associata alla tenuità del reato commesso. Situazione che vige anche per i casi considerati quindi meno gravi. Lo conferma una sentenza (12073/2020) emessa dalla Cassazione. Il delitto di frode nelle pubbliche forniture...

Dm Sviluppo economico: bonus sui progressi d’impresa

  10/06/2020      Osservatorio della settimana

Il Dm dello Sviluppo economico presenta, con il comma 3 dell’articolo 2, la possibilità di sfruttare il credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo, fornendo disposizioni applicative della disciplina del credito d’imposta come da legge 160/19, articolo 1, comm198-207. Una notizia che potrebbe portare un po’ di sollievo alle imprese, che si troveranno a gestire (per il 2020) con più tranquillità l’innovazione tecnologica. La norma chiarisce che il beneficio sarà attivabile dalle attività che hanno come...

Via libera da Palazzo Chigi al agli assistenti civici

  01/06/2020      Osservatorio della settimana

I tanto discussi assistenti civici saranno semplici volontari che i sindaci dovranno coordinare, non si tratterà di sentinelle, ronde e non potranno quindi richiedere documenti né emettere sanzioni. Il loro scopo principale sarà quello di controllare e regolare il flusso delle persone in zone a rischio assembramenti, come spiagge, parchi, chiese, aree giochi per bambini, mercati e ovviamente gli snodi fondamentale della movida notturna. Inoltre, saranno incaricati di consegnare generi alimentari e farmaci a domicilio ai soggetti reputati deboli e a rischio, come anziani e...

Per il Garante solo il medico può richiedere il test sierologico

  20/05/2020      Osservatorio della settimana

Per chiarire alcuni dubbi relativi a come comportarsi all’interno delle aziende durante la Fase 2, il Garante della Privacy ha chiarito che è competenza del solo medico la richiesta del test sierologico per un dipendente, e che al datore è dato conoscere soltanto se il dipendente è idoneo o meno, senza entrare nel merito delle patologie. In quanto professionista sanitario, solo il medico competente può decidere se particolari mezzi diagnostici siano necessari, quindi solo in caso l’effettuazione di un test sierologico sia disposta da un medico...

Smart working: diritto per i lavoratori con figli under 14

  13/05/2020      Osservatorio della settimana

Per i lavoratori dipendenti con figli under 14, lo smart working diventa un diritto, fino alla data che (per il momento) segna la fine dello stato di massima allerta per il Covid-19, ovvero il 31 luglio. Una delle previsioni del “Dl Rilancio” prevede per questi dipendenti, anche in assenza degli accordi individuali previsti dalla legge 81/2017, la possibilità di avvalersi del lavoro in smart working, se questa modalità risulta compatibile con le caratteristiche della loro prestazione. Nel caso il datore di lavoro non fornisca i necessari strumenti informatici, il...

Ricorsi da lockdown, il Tar è per la salute

  29/04/2020      Osservatorio della settimana

In seguito al lockdown il Tar è stato sommerso da una valanga di ricorsi, da parte di esercenti, professionisti e cittadini che hanno deciso di contestare le misure restrittive, imposte per far fronte all’emergenza da Covid-19. Tra i motivi e gli argomenti più comuni dei ricorsi troviamo il divieto di uscire, l’impossibilità di recarsi al lavoro e la chiusura dei self service di alimenti e bevande. A tali istanze di tutela cautelare, con ovvie seppur rare eccezioni, i giudici hanno confermato l’importanza della tutela della salute pubblica. Il Tar...

Le istruttorie durante l’emergenza portano alla chiusura del solo 5% delle aziende

  24/04/2020      Osservatorio della settimana

Sono tanti diversi i dubbi riguardo la prossima riapertura di fabbriche ed aziende, mentre si cerca di garantire per quel momento il rispetto delle normative su sicurezza e distanza da mantenere nei luoghi di lavoro. Intanto il ministero dell’Interno ha sollecitato i prefetti a fare il punto della situazione sulle varie comunicazioni aziendali ricevute. Le comunicazioni ricevute in data 8 aprile ammontano a 105.727, con 38.534 istruite e 2.296 attività sospese. Tra le istanze pervenute e le attività istruttorie intraprese si nota un considerevole divario, come ammette il...

Novità dell’ultimo decreto

  13/04/2020      Osservatorio della settimana

Ancora forte la stretta del lockdown, la cui data è stata prolungata fino al 3 maggio e che da domani permette la riapertura di pochissime attività, tra cui cartolerie e librerie. Gli italiani devono quindi rassegnarsi a passare in casa tutte le feste primaverili, com’era prevedibile, visto che l’emergenza sanitaria è ancora in atto e non permette di abbassare le misure attuate come difesa. Per questo non si è potuto neanche far ripartire le attività sospese, perché riaprendo “vanificheremo i risultati” ottenuti fino ad ora,...

Decreto intercettazioni: fiducia della Camera

  02/04/2020      Osservatorio della settimana

Con 304 sì contro i 226 no, la Camera pone la sua fiducia sul decreto intercettazioni del Governo, dopo che l’opposizione ha lasciato perdere l’ostruzionismo per rendere più veloci le trattazioni sulle urgenti misure per contrastare il Covid-19. La riforma Orlando del 2017, il cui scopo era conciliare necessità investigative e tutela della privacy, introducendo anche una disciplina su nuovi strumenti di indagine (come i trojan), viene così corretta dal DL in passaggi affatto marginali. Le modifiche riguardano solo i procedimenti iscritti a partire...

PA e lavoro agile, come sta andando?

  01/04/2020      Osservatorio della settimana

L’emergenza sanitaria causata dall’epidemia di coronavirus ha costretto la Pubblica Amministrazione ad utilizzare lo smart working, per portare avanti le proprie attività, facendo “di necessità virtù”. E proprio di virtù si tratta, perché questo banco di prova obbligatorio ha fatto riscontrare un discreto successo per questa modalità di lavoro. Stando ai primi numeri del monitoraggio sullo smart working nella PA, si è riscontrato che in breve l’83% dei lavoratori opera tramite il telelavoro, con l’85% dei...

Misure per le aziende che hanno ricevuto danni dall’emergenza coronavirus

  12/03/2020      Osservatorio della settimana

Il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, insieme ad altre organizzazioni (Rete Imprese, Confapi e Alleanza delle cooperative) ha presentati delle istanze durante l’incontro tenutosi alcuni giorni fa con il ministro dello Sviluppo, Stefano Pantuanelli, dichiarando poi che questo è stato un “confronto costruttivo”, da cui ci si aspetta che “le misure che vadano a sostenere quelle aziende che abbiano subito danni diretti o indiretti dall'emergenza, anche se non localizzate dentro la zona rossa ma che abbiano lavoratori a casa perché...

Riforma penale priva di mordente

  09/03/2020      Osservatorio della settimana

La riforma penale pare già sgonfia ben prima della sua possibile attuazione. Il Ddl delega che il ministro della giustizia Bonafede ha portato in campo, il cui scopo è quello di accelerare il processo penale, in modo da ridurre gli effetti negativi della nuova prescrizione, non pare convincere l’ex-procuratore aggiunto di Venezia, Carlo Nordio, che afferma “Se l’obiettivo della riforma del processo penale è quello di annullare gli effetti pervasivi della sospensione della prescrizione, accelerando i processi, allora proprio non va”. Dopo...

Nell’emergenza la PA attiva lo smart working

  04/03/2020      Osservatorio della settimana

In questo momento di grave emergenza sanitaria, il lavoro degli enti locali e dei loro uffici non si ferma, anche grazie allo smart working. Tranne nelle cosidette zone rosse colpite dai focolai dell’epidemia da Covid-19, lo svolgimento delle attività istituzionali e il lavoro degli uffici pubblici è rimasto e rimarrà operativo nei normali orari lavorativi, ma privilegiando le modalità di orario flessibile per quei dipendenti più esposti al contagio, come i portatori di patologie, quelli che si recano sul posto di lavoro grazie a mezzi di trasporto...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale