La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
la posta del sindaco
Accedi Registrati

La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

Un Def poco convincente

  05/05/2020      Rassegna Stampa

Parole dure quelle dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, riguardo il Documento di economia e finanza nazionale, che sottolineano “la perdurante assenza, fra gli strumenti operativi dichiarati, di strategie di riequilibro”. Ecco quanto riportato nella sua relazione consegnata alla Camera e al Senato. L’assessore Armao insiste nell’affermare che “Se lo shock economico legato al Coronavirus è simmetrico (contagio diffuso, fermata generalizzata della produzione e degli scambi, natura non finanziaria della crisi) le condizioni economiche dei...

Trasporto pubblico locale – timori sul distanziamento

  04/05/2020      Qualità della PA

La tanto attesa riapertura, che inizia oggi lunedì 4 maggio, porta con sé anche delle legittime preoccupazioni, dovute al necessario distanziamento sociale, e al come questo sarà fatto rispettare dal trasporto pubblico locale (tpl). A dar voce a quello che pare essere un problema non di poco conto, sono Asstra e Agens, associazioni che insieme rappresentano la quasi totalità degli operatori di questo settore. I presidenti di Asstra e Agens, Andrea Gibelli e Arrigo Giana, hanno inviato una lettera alla ministra dei trasporti, Paola De Micheli, in cui vengono...

Manutenzione stradale: al concessionario può essere affidata la raccolta dei rifiuti

  01/05/2020      Modelli di Gestione

La V Sezione del Consiglio di Stato ha stabilito, con la sentenza 592 del 24 gennaio 2020, che un dirigente comunale può legittimamente ordinare la raccolta, il trasporto e l’avvio allo smaltimento dei rifiuti giacenti sui tratti stradali, al concessionario per le strade gestite da queste, in virtù degli obblighi specifici gravanti su di lui. Non si tratta però di far leva sulla sua corresponsabilità solidale automatica (non considerabile), ma solo se la condotta dell’abbandono gli sia imputabile a titolo di dolo o di colpa. Il Collegio ha portato...

Un Comune non può imporre tariffe fisse per le onoranze funebri

  30/04/2020      Approfondimenti

La libertà di prestazione dei servizi sancita dal diritto comunitario contrasta la convenzione stipulata tra un Comune e le imprese funebri al fine di consentire alla cittadinanza l’accesso ad un servizio funebre decoroso con tariffe inferiori a quelle previste dal mercato. Inoltre, tale convenzione viola il divieto di intese restrittive della concorrenza. L’Antitrust si è pronunciato con il provvedimento As 1644 pubblicato sul bollettino del 10 febbraio 2020, dopo aver esaminato la delibera di giunta e lo schema di convenzione ad essa allegato, riguardo la...

Ricorsi da lockdown, il Tar è per la salute

  29/04/2020      Osservatorio della settimana

In seguito al lockdown il Tar è stato sommerso da una valanga di ricorsi, da parte di esercenti, professionisti e cittadini che hanno deciso di contestare le misure restrittive, imposte per far fronte all’emergenza da Covid-19. Tra i motivi e gli argomenti più comuni dei ricorsi troviamo il divieto di uscire, l’impossibilità di recarsi al lavoro e la chiusura dei self service di alimenti e bevande. A tali istanze di tutela cautelare, con ovvie seppur rare eccezioni, i giudici hanno confermato l’importanza della tutela della salute pubblica. Il Tar...

Rispettare la procedura attuata per l’emergenza Covid-19 per le esenzioni lavorative, salva i dirigenti dalle responsabilità

  28/04/2020      Dirigenza degli Enti Locali

I vincoli procedurali dettati dalla normativa sono vincolanti per le PA che intendono collocare in esenzione il proprio personale, e seguire tale percorso permette agli enti di ripararsi dalla maturazione di responsabilità amministrativa, preoccupazione manifestata da numerosi dirigenti e responsabili che si occupano di gestione di risorse finanziarie e del personale. Importante risulta la capacità (e dovere) dell’ente di individuare al proprio interno, le attività che necessitano di continuare ad essere svolte (indifferibili) da quelle che possono essere sospese o...

Fase 2 cosa si potrà fare?

  27/04/2020      Rassegna Stampa

Con il discorso di ieri, il Premier Conte ha rivelato quali sono le novità riguardanti le misure in atto per contrastare l’emergenza sanitaria. Cosa cambierà nei prossimi giorni? Dal 4 maggio, è stato ribadito e mantenuto l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti, che cambierà modulo potendo permettere la motivazione di visita ai famigliari più stretti (genitori, sorelle, fratelli, nonni), sempre indossando la mascherina ed evitando assembramenti anche in casa. Possibile il rientro nel proprio domicilio o residenza, se ci si...

Le istruttorie durante l’emergenza portano alla chiusura del solo 5% delle aziende

  24/04/2020      Osservatorio della settimana

Sono tanti diversi i dubbi riguardo la prossima riapertura di fabbriche ed aziende, mentre si cerca di garantire per quel momento il rispetto delle normative su sicurezza e distanza da mantenere nei luoghi di lavoro. Intanto il ministero dell’Interno ha sollecitato i prefetti a fare il punto della situazione sulle varie comunicazioni aziendali ricevute. Le comunicazioni ricevute in data 8 aprile ammontano a 105.727, con 38.534 istruite e 2.296 attività sospese. Tra le istanze pervenute e le attività istruttorie intraprese si nota un considerevole divario, come ammette il...

Unificazione Imu e Tari alcuni dubbi

  23/04/2020      Nuovo Ordinamento Contabile dei Comuni

Nella legge di bilancio 2020 (n 160/2019) si trova l’unificazione di Imu-Tasi, una novità legislativa che fa sorgere un forte dubbio riguardo la sorte delle procedure di affidamento della riscossione dei tributi locali in essere all’entrata in vigore della nuova Imu. In breve, si porta a domandare se, in specifico riferimento alla riscossione dei tributi (ormai aboliti) Imu-Tasi, le aggiudicazioni ottenute da precedenti bandi di gara risultano ancora legittimi. La sentenza 957/2020 del Tar della Campania giunge a dare risposta affermativa a questo quesito....

Maggior recupero del disavanzo facilitato dal Dl “Cura Italia”

  22/04/2020      Finanza Locale

L’obbligo di destinare il maggior recupero realizzato verso un esercizio destinato alla riduzione del disavanzo successivo è decaduto, in modo da permettere agli enti di sfruttare tale facoltà per impiegare tali risorse allo scopo di fronteggiare l’emergenza da Covid-19, trovandosi minori quote di disavanzo da recuperare per effetto del ripiano già operato. La legge di conversione del Dl 18/2020 (comma 4bis, articolo 11) attiva questa norma, incrociandola riguardo le modalità di recupero pluriennale del disavanzo con l’esame effettuato in...

La Funzione pubblica conferma l’esclusione delle ferie 2020 dall’ambito del Dl “Cura Italia”

  21/04/2020      Modelli di Gestione

La nota 27465/2020 emessa dal servizio ispettivo del dipartimento della Funzione pubblica esclude le ferie dell’anno in corso nell’ambito di applicazione dell’articolo 87, comma 3, del cosiddetto decreto “Cura Italia”. Così la Funzione pubblica ha risposto alla segnalazione di un gruppo sindacale che reputava illegittimo l’agire di un ente locale. Il “problema delle ferie 2020” si è acceso in seguito all’attuazione del Dl 18/2020 (con il comma 3, dell’articolo 87) in cui si prevede che “ qualora non sia...

Raccolte richieste per 1,9 miliardi di euro dalla Cdp

  20/04/2020      Approfondimenti

La prima entità europea non sovranazionale ed emittente italiana ad aver collocato Social Response Bond in risposta alla pandemia da Covid-19 è la Cassa Depositi e Prestiti (o Cdp), che così riapre il mercato degli emittenti italiani mancanti dallo scoppio dell’emergenza. L’operazione con cui la la Cdp punta a sostenere le imprese e la PA ha raccolto richieste per circa 1,9 miliardi di euro dopo che la società ha affrontato il mercato del reddito fisso (in grossa crisi a causa dell’epidemia) durante una dura seduta. Stando alla dichiarazione di...

Rata capitale azzerata ma con l’esclusione degli enti sciolti per mafia, morosi o in dissesto senza ipotesi di bilancio

  17/04/2020      Scadenze

Dopo la sospensione dei mutui Mef, grazie al decreto Cura Italia (articolo 112) e la rinegoziazione dei mutui approvata dalla Cassa depositi e prestiti, l’accordo per i mutui con gli istituti privati siglato da Anci, Abi e Up stabilisce il terzo strumento per aiutare i bilanci di parte corrente degli enti locali. Allo scopo di generare economie di bilancio per favorire l’equilibrio corrente, l’Abi ha approvato i principi dell’accordo, che sposta di 12 mesi la rata capitale dei mutui con gli istituti privati. La rata interesse resta invece invariata. Dalla comunicazione...

Termini congelati fino al 31 dicembre per il Bonus prima casa

  16/04/2020      Approfondimenti

Per non portare le difficoltà pratiche e giuridiche causate dall’emergenza in atto a creare un riflesso negativo nell’ordine di avvalersi delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa, queste sono state sospese dal 23 febbraio al 31 dicembre 2020. Una sospensione di 313 giorni che sposta quindi il termine oltre la data stabilita, e che porta ad aggiungere il periodo decorso prima della sospensione a quello che decorrerà una volta che questa sarà terminata. Normalmente, dalla data del rogito d’acquisto della prima casa in un Comune dove non...

Chiarimenti chiesti dagli enti per il congedo Covid-19 nei sabati e domeniche

  15/04/2020      Modelli di Gestione

Una delle domande più frequenti poste dagli enti riguardano il corretto conteggio dei 15 giorni di congedo specifico Covid-19, che è stato introdotto dal Dl 18/2020 (articolo 25). In particolare riguardo il possibile o meno conteggio dei sabati e delle domeniche nel caso si usufruisca di fruizione frazionata di congedo e non ci sia un rientro in servizio, ma il periodo di assenza coinvolga anche il fine settimana. Nelle circolari esplicative che conducono la lettura corretta della norma non è stata trovata un risposta esaustiva né un’esplicita indicazione,...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale