La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
la posta del sindaco
Accedi Registrati

La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

Ancora assenti le regole dell’adeguamento dei compensi per gli amministratori delle partecipate

  26/05/2020      Società Partecipate

Il testo unico sulle società partecipate è entrato in vigore già da 4 anni, eppure ancora il decreto previsto dall’articolo 11, comma 6, Dlgs 175/2016 non è entrato in vigore. Con tale decreto sarebbero disciplinati i tetti ai compensi dei membri degli organi amministrativi delle società a controllo pubblico. Per le more “restano in vigore le disposizioni di cui all’articolo 4, comma 4, secondo periodo, del decreto legge 6 luglio 2012, n 95”, come viene previsto dal successivo comma 7, articolo 11. Una situazione portatrice di diversi...

Concorsi digitali per la pubblica amministrazione

  25/05/2020      ICT e Innovazione

Con il Decreto Rilancio è chiara l’intenzione di continuare a seguire l’idea di un concorso unico dove possibile per la pubblica amministrazione, pur lasciando ancora spazio di manovra e autonomia ai singoli enti sul come svolgere i propri concorsi. Tra le nuove vie percorribili si tenteranno (in prova generale) i concorsi in video conferenza e tramite piattaforme digitali. Tra le buone prassi seguite già da tempo di cui la riforma tiene ben conto, troviamo in particolar modo quella delle piattaforme tramite cui si vengono presentate le domande e i documenti...

Se l’ente obbliga a tenere la divisa in servizio, anche il “tempo divisa” rientra nell’orario di lavoro

  22/05/2020      Approfondimenti

Il tempo impiegato per indossare la divisa e dismetterla può rientrare a tutti gli effetti nell’orario lavorativo (essendo quindi soggetto a retribuzione), se il datore di lavoro impone al proprio dipendente di indossare la divisa durante lo svolgimento del proprio servizio. A chiarirlo è stato l’interpello 1/2020 fornito dal ministero del Lavoro. Un’organizzazione sindacale del settore pubblico, operante per le amministrazioni locali, ha inviato una richiesta di parare al Ministero del Lavoro riguardante l’inclusione o meno del cosiddetto “tempo...

Per l’incarico di revisore serve l’indipendenza

  21/05/2020      Modelli di Gestione

La verifica della conformità alle norme e ai principi in materia di etica e di indipendenza riferibili all’ordinamento italiano è un compito che spetta al revisore, prima di accettare l’incarico. Tale requisito di indipendenza va ad applicarsi per garantire gli appropriati controlli e conclusioni prive di condizionamenti e (ragionevolmente) oggettive. Nella pratica, tra i rischi che possono influenzare la salvaguardia del requisito dell’indipendenza troviamo: - il rischio di auto-riesame, ovvero che l'obiettività del revisore sia influenzata da...

Per il Garante solo il medico può richiedere il test sierologico

  20/05/2020      Osservatorio della settimana

Per chiarire alcuni dubbi relativi a come comportarsi all’interno delle aziende durante la Fase 2, il Garante della Privacy ha chiarito che è competenza del solo medico la richiesta del test sierologico per un dipendente, e che al datore è dato conoscere soltanto se il dipendente è idoneo o meno, senza entrare nel merito delle patologie. In quanto professionista sanitario, solo il medico competente può decidere se particolari mezzi diagnostici siano necessari, quindi solo in caso l’effettuazione di un test sierologico sia disposta da un medico...

Per la ripartenza, nella fase 2, le PA garantiranno le attività più importanti

  19/05/2020      Approfondimenti

Con la direttiva della Funzione Pubblica n 3 (Quotidiano enti locali e PA del 5 maggio) si sono pubblicate varie indicazioni per le pubbliche amministrazioni, in modo da garantire al Paese una ripartenza favorevole, tra le quali spicca la chiamata a rivedere l’elenco dei procedimenti con carattere urgente. I singoli enti saranno tenuti a darne concreta attuazione, seguendo le proprie determinazioni dirigenziali e i provvedimenti adottati dagli organi di governo per i criteri generali. Lo svolgimento delle attività indifferibili e quelle effettuabili in smart working dovranno...

Fase 2: cosa cambia da oggi

  18/05/2020      Patrimonio Informativo Pubblico - Open Data

Ancora bloccati fino al 3 giugno gli spostamenti da regione a regione, quando rimarranno vietati solo quelli delle zone ad alto rischio epidemiologico, si affacciano comunque diverse novità da oggi 18 maggio, giorno in cui la fase 2 entra in… una nuova fase. Le principali novità riguardano la tanto bramata vita sociale che iniziano a distendersi un po’, nei limiti del possibile, andando a delineare un scenario che probabilmente dovremo aspettarci per molto tempo ancora. In primo luogo, addio all’autocertificazione, che per tutti noi italiani resterà...

Per la fase 2, conti aziendali da monitorare

  15/05/2020      Finanza Locale

L’emergenza Covid-19 ha avuto un forte impatto sulla continuità aziendale che si è dovuta adeguare a nuove regole, che non termineranno con l’approvazione di bilancio. I riflessi portati si estenderanno ai rapporti con le banche (impegnate nella gestione di un nuovo credito o riguardo i prestiti già in essere), continuando quindi ad avere rilevanza per sindaci, revisori e amministratori. Il nuovo Codice della crisi modifica gli obblighi dell'imprenditore (articolo 2086, Codice Civile), portando a “Istituire un assetto organizzativo, amministrativo e...

Dl Rilancio: fondi per centri estivi per i bambini

  14/05/2020      Approfondimenti

Con attività in ripartenza, nonni isolati e scuole ancora chiuse si è subito capito che per molti genitori non avere qualcuno a cui lasciare i propri figli è diventato un problema sempre più grande. L’avvicinarsi dell’estate, con tutte le misure che di certo faranno cambiare il volto di questa stagione, ha portato numerose parti a richiedere al Governo un aiuto anche a questo riguardo, magari con l’apertura di centro estivi, organizzati dai Comuni, cooperative, associazioni e fattoria didattiche. Per ora il Governo sembra già ben...

Smart working: diritto per i lavoratori con figli under 14

  13/05/2020      Osservatorio della settimana

Per i lavoratori dipendenti con figli under 14, lo smart working diventa un diritto, fino alla data che (per il momento) segna la fine dello stato di massima allerta per il Covid-19, ovvero il 31 luglio. Una delle previsioni del “Dl Rilancio” prevede per questi dipendenti, anche in assenza degli accordi individuali previsti dalla legge 81/2017, la possibilità di avvalersi del lavoro in smart working, se questa modalità risulta compatibile con le caratteristiche della loro prestazione. Nel caso il datore di lavoro non fornisca i necessari strumenti informatici, il...

Dimenticato il testo unico delle partecipate nel Decreto Liquidità

  12/05/2020      Società Partecipate

Con una certa doverosa urgenza, il Decreto Liquidità ha rinviato l’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa al 1° settembre 2021, arrivando a prevedere la non applicazione degli articoli del codice civile riguardanti le perdite di esercizio (articoli 2446 e 2447, e disposizioni analoghe per le srl), per il 2020. Eppure, nel Decreto Liquidità non vengono prese in cosiderazione né il rinvio né la modifica delle disposizioni relative alla crisi contenute nel testo unico delle partecipate (Dlgs 175/2016) riguardo la prevenzione di pari...

Mandato dei sindaci allungato a causa del coronavirus

  11/05/2020      Dirigenza degli Enti Locali

A causa dell’emergenza sanitaria che ha sconvolto il Paese, il mandato dei sindaci è prolungato di sei mesi: le elezioni previste per maggio sono quindi rinviate in autunno, tra settembre e novembre. La tornata per le comunali, allo stesso modo del referendum per tagliare i parlamentari e al voto per le regionali, è stata rinviata a data da destinarsi dal governo. Una decisione che ha avuto già la sua quota di critiche, come ad esempio in Sicilia, dove è stato invocato il commissariamento dei Comuni al voto fino alla fine dell’epidemia. Al fine di...

Danni per la tracimazione delle fogne per pioggia eccezionale non a carico del Comune

  08/05/2020      Lavori Pubblici

Un Comune non può essere ritenuto responsabile della tracimazione di liquami fognari misti ad acque meteoriche, se avvenuta in seguito a precipitazioni atmosferiche di intensità eccezionale, che siano rivelabili statisticamente circa una volta ogni 50 anni. È stata la Corte di Cassazione civile, sezione III, ad emettere l’ordinanza 4174/2020 per fare chiarezza su questo argomento. Con questa pronuncia si esclude la responsabilità della Pubblica Amministrazione per eventuali danni che il malfunzionamento delle rete fognaria, causa all’utenza, in...

Enti locali in corsa per ottenere finanziamenti alle imprese del territorio, tramite il Dl Liquidità

  07/05/2020      Finanza Locale

Il fondo di garanzia previsto dal Decreto Liquidità, all’articolo 13, Dl 23/2020, consente anche agli enti locali di finanziarlo per concedere vantaggi ulteriori alle microimprese del territorio. Con l’articolo 30, il Fondo di garanzia per il comparto produttivo del Paese ottiene un potenziamento e un’estensione dell’intervento, in deroga alla disciplina ordinaria, valido fino al 31 dicembre 2020. In pratica, sarà permesso accedere a finanziamenti destinati a superare lo stato di difficoltà economica, causato dall’emergenza sanitaria da...

Entro il 3 giugno l’invio dei documenti del contratto per la rinegoziazione dei mutui

  06/05/2020      Scadenze

Dopo l’emanazione della circolare 1300/2020 (con FAQ di accompagnamento) è iniziata la rinegoziazione 2020 dei mutui con la Cassa depositi e prestiti. Le regole indicate nella circolare definiscono la nuova operazione che entra a far parte degli strumenti di cui gli enti locali possono disporre per alleggerire la pressione sui bilanci, causata dalle minori entrate conseguenti all’emergenza da coronavirus. Questa operazione di aggiunge (ed è diversa) dalla sospensione che il Dl “Cura Italia” aveva previsto con l’articolo 112, 18/2020, la quale...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale