La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
la posta del sindaco
Accedi Registrati

La Rivista del Sindaco

Approfondimenti, Studi, Ricerche sul governo locale e Testimonianze dei protagonisti.

La RIVISTA DEL SINDACO è riservata a contributi originali, prodotti per la PdS da esperti e protagonisti diretti, sulle questioni relative al governo locale.
Temi di attualità trattati da analisti, studiosi, operatori al servizio del governo locale e, soprattutto, testimonianze dei protagonisti diretti dell'azione di governo e amministrazione.
In questo spazio vengono inoltre pubblicate interviste ai Sindaci (e ai loro collaboratori) che raccontano dei processi di innovazione portati effettivamente a termine, che espongono problemi accompagnati da suggerimenti di soluzioni praticate.
La RIVISTA DEL SINDACO è un luogo di approfondimento sui temi importanti e di confronto sulle buone pratiche a supporto del lavoro del Sindaco.

Nuove esclusioni dal calcolo spesa richieste dall’Anci

  30/09/2020      Finanza Locale

Nella Nota di lettura emanata dall’Anci il 24 settembre 2020, si evidenzia come il Dm 17 marzo 2020 abbia introdotto un nuovo regime assunzionale grazie ad un sostanziale contributo dell’Associazione dei comuni, ma pone anche l’accento su alcune criticità da tenere d’occhio e affrontare per permettere ai comuni di svolgere i compiti istituzionali a loro assegnati. Nel documento si mette quindi in rilievo lo sforzo dell’Anci per analizzare e stabilire le fasce percentuali ritenute adeguate, in cui inserire i comuni, durante la scrittura e l’attuazione...

Cumulo tra indennità di ordine pubblico e servizio esterno possibile per la Polizia locale

  29/09/2020      Modelli di Gestione

La questione del cumulo dell’indennità di ordine pubblico con quella di servizio esterno (articolo 56-quinquies, contratto del 21 maggio 2018 per il personale addetto al servizio di polizia locale) è diventata nel tempo un cumulo difficilmente districabile, per questo è stato necessario l‘intervento della Corte dei Conti. È stata la Corte del Veneto a districare la questione con la delibera 96/2020, fornendo una ricostruzione impeccabile della disciplina che regola i due istituti: la disciplina contrattuale dell’indennità di servizio non...

Un sindaco che retribuisce direttore e segretario comunale nel nucleo di valutazione causa danno erariale

  28/09/2020      Finanza Locale

Se viene attribuito un compenso al segretario comunale poiché componente del nucleo di valutazione, nonostante tale compito preveda un’attività da svolgere fuori dall’orario di lavoro e servizio, tale somma costituisce un vero e proprio danno erariale, la cui colpa viene attribuita al sindaco, nonostante il segretario sia tenuto a svolgere l’incarico a titolo gratuito. Lo stesso vale per eventuali compensi retribuiti al direttore generale che svolge il ruolo di presidente del nucleo di valutazione. Infatti, pur essendo incaricato di compiti e funzioni che lo...

Crescono i poteri dei Comuni in materia stradale

  25/09/2020      Territorio e governo locale

Con la mini-riforma del Codice della strada, apparsa durante la fase di conversione del Decreto Semplificazioni (articolo 49, DL 76/2020), si può dire che gli enti locali hanno segnato un punto, poiché ai Comuni viene concessa più facoltà decisionale. Più poteri agli ausiliari della sosta, Ztl con meno vincoli e nuovi spazi destinabili a bici e monopattini, possibilità di inserire autovelox anche all’interno delle città, portano i Comuni a poter incidere maggiormente sul traffico e la sicurezza. Viene inoltre abrogato il Dpr 250/1999,...

La direttiva Ue sul copyright non raggiunge i social

  24/09/2020      Osservatorio della settimana

La legge delega europea che recepisce la direttiva sul diritto d’autore è stata approvata dalla Commissione Politiche Ue del Senato, ed a breve si attende il testo del Ddl. Il 6 giugno è entrata in vigore la direttiva sul copyright/diritto d’autore, approvata dal Parlamento europeo, e da tale data, per poterla accogliere nei propri ordinamenti interni, gli Stati membri hanno due anni di tempo. La Francia ha già compiuto il passo, e se l’Italia porta a compimento il suo, sarebbe il secondo Paese dei 27 dell’Unione. Da sempre fonte di contrasti e...

L’avviso dell’accertamento Imu può essere motivato dalla compravendita

  23/09/2020      Patrimonio Informativo Pubblico - Open Data

Stando alla sentenza 550/03/2019 del Ctp di Varese, è corretto per un Comune emettere un avviso d’accertamento Imu, che per calcolare i valori di un’area fabbricabile assoggettata si rifaccia ad atti di compravendita stipulati dallo stesso contribuente per aree analoghe, al fine di liquidare l’imposta locale dovuta. Il caso prendo il via dopo che il Comune di Tradate aveva inviato un avviso di accertamento per un’area fabbricabile ad una società locale (la N. & C. Srl), la quale decise di impugnarlo richiedendone la sospensione, contestando...

L’Europa offre nuovi incentivi per il biologico

  22/09/2020      Approfondimenti

Allineandosi al nuovo patto ambientale, l’Europa spinge ancora di più sul biologico, mirando ad una riduzione dell’uso della chimica in agricoltura. Quello dei prodotti biologico è un settore da anni in crescita, e si vuole incentivarne ancora di più la domanda, mantenendo la fiducia conquistata presso i consumatori. Per fare ciò, l'Europa incoraggia l’aumento delle superfici destinate alla produzione biologica e punta al rafforzamento del ruolo occupato da questo settore nella lotta per mantenere la biodiversità e arrestare i...

Spid sempre più utilizzato e funzionale

  21/09/2020      e-Government

Stando ai dati dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid), aggiornati ai primi di settembre, hanno superato quota 10milioni i cittadini italiani che hanno ottenuto le credenziali necessarie per l’utilizzo dello Sistema pubblico d’identica digitale, comunemente detto Spid. Grazie a questo sistema, con un’unica modalità di autenticazione, si può accedere ai servizi offerti dalle varie amministrazioni, senza dover gestire diverse (e spesso numerose) identità, password e credenziali di accesso. Utilizzabile attraverso smartphone, tablet e...

Possibili in ogni momento, le verifiche sul possesso dei requisiti per l’affidamento di incarichi di patrocinio legale

  18/09/2020      Osservatorio della settimana

Un Comune ha richiesto un parere all’Anac per avere chiarimenti circa la modalità di verifica del possesso dei requisiti generali di moralità (compresa la regolarità contributiva), riguardo l’affidamento di incarichi di patrocinio legale, poiché questi risultano servizi esclusi dall'integrale applicazione del Codice dei contratti pubblici. L’Anac si è quindi pronunciata con la delibera 303/2020, in primo luogo richiamando le linee guida dell’Anac stessa (n 12), che in ambito di affidamento dei servizi legali, specifica come il...

Senza motivazione non si può revocare l’incarico all’assessore locale

  17/09/2020      Dirigenza degli Enti Locali

Il Tar della Campania ha sancito un principio di diritto in materia di revoca dell’incarico di un assessore locale, con la sentenza 1966/2020. Stando a tale sentenza, si chiarisce che nonostante gli ampi margini discrezionali presenti nel provvedimento di revoca dell’incarico di assessore, all’amministratore non è consentito omettere le ragioni logico-giuridiche legate al provvedimento, ostando alla diversa ermeneutica la natura del medesimo, che può di fatto essere ascritto alla categoria “atti amministrativi”, risultando quindi soggetto (come da...

Gli enti locali sono esentati dalle verifiche sulle ritenute per gli appalti

  16/09/2020      Lavori Pubblici

In due risposte a interpelli delle direzioni regionali di Liguria ed Emilia Romagna confermano l’esonero dei Comuni dal gravoso adempimento dei controlli sulle imprese. Gli enti potranno quindi respirare più liberamente, riguardo il controllo previsto dall’articolo 17-bis, Dlgs 241/97 introdotto dall’ultima manovra di bilancio. Tale controllo impone ai committenti di richiedere, alle imprese a cui hanno affidato lavori (opere o servizi) di costo superiore a 200.000 euro su base annua distinto da predominante utilizzo di manodopera presso le sedi di attività del...

Slittamento del Dup con i programmi, per i Comuni al voto

  15/09/2020      Scadenze

Il 30 settembre 2020 scade il termine per avviare la programmazione 2021-2023 e sottoscrivere lo stato di attuazione dei programmi per il 2020. Nonostante la proroga (comma 6, articolo 107, Dl 18/2020) dovuta alle forti criticità causate dall’emergenza sanitaria ancora in atto, rimane quindi poco tempo per l'adozione e la preparazione all’organo consiliare del Documento unico di programmazione da parte della giunta. Si presenta però un ulteriore proroga per i Comuni dove si svolgeranno le consultazioni elettorali, per questi il Dup sarà presentabile...

Sostenibilità impossibile da certificare per le nuove assunzioni nei Comuni

  14/09/2020      Approfondimenti

Che si parli di assunzioni a tempo indeterminato o a tempo determinato, per i Comuni tali procedure risultano sempre complesse e non prive di ostacoli. Con il Dl 34/2020 (in vigore dal 20 aprile) si sono aggiunte regole in grado di intimorire le amministrazioni, tanto che queste si sono viste costrette a programmare i propri fabbisogni di personale al ribasso. L’Anci ha lanciato l’allarme riguardo tale questione, mostrando un documento durante l’audizione sul decreto 104/2020, in cui si è discusso del problema delle scuole comunali, che si ritrovano in carenza di...

La PA è tenuta a risarcire i privati in caso di lesione dell’affidamento

  11/09/2020      Qualità della PA

Quando agisce in ambito dei propri poteri autoritativi e in fase anteriore all’adozione di un provvedimento, la PA è tenuta a comportarsi seguendo i principi di lealtà e correttezza, in caso contrario dovrà risarcire del danno derivante dalla lesione dell’affidamento del privato. A decretarlo è stata un’ordinanza (8236 del 2020) della Cassazione a Sezioni Unite, che ha affrontato l’importanza della fiducia che deve intercorrere tra pubblica amministrazione e cittadino, sottoscrivendo quando stabilito dall’orientamento ricostruttivo che...

Anche per gli affidamenti diretti con valutazione di preventivi sono erogabili gli incentivi per funzioni tecniche

  10/09/2020      Lavori Pubblici

Il Presidente della Provincia di Piacenza ha inviato una richiesta di parere, a cui ha risposto la Corte dei conti dell’Emilia Romagna con la delibera 33/2020, in cui viene riconosciuta la gara come normale presupposto per erogare gli incentivi per funzioni tecniche previsti dall’articolo 113, Dlgs 50/2016. Altro confronto competitivo previsto è quello che la procedura presente con il comma 2 (lettera b), articolo 36, del Dlgs 50/2016 attiva, che per i lavoro, forniture e servizi alle soglie comunitarie di importi tra i 40.000 e i 150.000 euro sia disposto...

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale