Cassa Depositi e Prestiti in otto anni ha erogato ben 3mld di euro a favore dell’edilizia scolastica - Qualità della PA - La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
Accedi Registrati

Cassa Depositi e Prestiti in otto anni ha erogato ben 3mld di euro a favore dell’edilizia scolastica

18/09/2019 Qualità della PA

Dal 2010 al 2018, Cassa Depositi e Prestiti ha mobilitato circa 3 miliardi di euro a sostegno di una giusta causa, quella relativa alla ristrutturazione e ammodernamento dei nostri edifici scolastici. Questi risultati arrivano direttamente dal bilancio relativo all’impegno di Cdp, guidato in maniera saggia dal Dott. Fabrizio Palermo, che nella giornata del 16 settembre, in onore dell’inizio del periodo scolastico, ha reso noti tali sorprendenti dati.

Il Dott. Palermo ha inoltre confermato l’elevata attenzione rivolta all’argomento dicendo che per il primo semestre del 2019 sono già stati erogati finanziamenti in 91 plessi scolastici, per una media di una scuola ogni 2 giorni.

Superano i 2 miliardi di euro, le risorse economiche messe a disposizione degli Enti da investire in ammodernamento, realizzazione e progettazione dei vari edifici scolastici, partendo dalla scuola dell’infanzia fino all’Università, senza dimenticare istituti di formazione artistica e le diverse case dello studente sparse per il territorio. Inoltre la Società per Azioni con sede in Via Goito, ha deciso di impegnarsi nella realizzazione di interventi dedicati allo student housing, con l’ambizioso scopo di realizzare nei prossimi anni oltre 6mila posti letto nelle città universitarie dello stivale, il tutto va aggiunto anche alla promozione della cultura del risparmio nelle scuole, grazie ad un intervento ad hoc pensato da Ministero dell’Istruzione e Poste Italiane.

Facendo un’analisi approfondita delle risorse stanziate in questo impegno ottennale Cassa Depositi e Prestiti ha concesso mutui ai diversi Enti Locali per circa 2,4 miliardi, così distribuiti: 44% al Nord, 23% al Centro e 33% al Sud. Ciò è stato reso possibili grazie alla raccolta assicurata da buoni e libretti postali, emessi dalla stessa Cdp e dal contributo della Bei (Banca Europea per gli Investimenti).

Nel mese di Marzo, la Cassa ha aumentato le proprie entrate emettendo un social bond, per un totale di 750 milioni di euro, collocato presso i grandi investitori istituzionali e finalizzato al finanziamento di altri interventi relativi all’edilizia scolastica e alla riqualificazione urbana, focalizzandosi particolarmente sulla sicurezza.

Durante lo stesso periodo di otto anni, Cdp ha inoltre gestito cifre superiori ai 600 milioni di euro, provenienti da fondi pubblici e utili a progetti di sicurezza antisismica ed efficientamento energetico degli edifici scolastici stessi.


Articolo di Laura Egidi
Laureata nel 2000 in Giurisprudenza con Tesi sul Diritto del Lavoro. Collabora con Halley Informatica dal 2010 e si occupa dello studio ed approfondimento delle questioni normative a supporto e consulenza dell’attività svolta dagli operatori degli Enti Locali


Articoli Correlati



Torna alla Rivista del Sindaco

Ultimi aggiornamenti



CHI SIAMO

La posta del Sindaco è un servizio rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale