Scadenza al 10 settembre per richiedere i 120 milioni per l’edilizia scolastica - Lavori Pubblici - La Posta del Sindaco 
la posta del sindaco
Accedi Registrati

Scadenza al 10 settembre per richiedere i 120 milioni per l’edilizia scolastica

17/07/2019 Lavori Pubblici

Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca ha pubblicato sul proprio sito web l’avviso pubblico relativo all’assegnazione di 120 milioni di euro, recentemente stanziati dal Decreto 421/2019.

Queste cifre saranno necessarie a finanziare gli interventi di messa in sicurezza e adeguamento antisismico o interventi di nuova costruzioni di edifici pubblici ad uso scolastico, rientranti nelle prime due zone sismiche relative alle Regioni interessate dai disastrosi eventi sismici del 2016 e 2017, tra cui: Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria.

Gli Enti che vorranno aderire all’avviso pubblico hanno tempo per candidarsi e richiedere i contributi fino alle 15 del 10 settembre, collegandosi a questo link (http://www.istruzione.it/edilizia_scolastica/index.shtml). Il portale web utile all’inserimento dei dati sarà disponibile dalle 10 del prossimo 18 luglio. Sia le Unioni di Comuni che i Comuni stessi, potranno chiedere per ciascun intervento una somma non superiore ai 3 milioni di euro, discorso diverso vale per le Province e le Città Metropolitane, queste ultime infatti potranno chiedere 5 milioni per effettuare gli interventi sopracitati.

Le candidature verranno valutate in base ai seguenti criteri:

anzianità degli edifici scolastici; tasso di sismicità della zona; mancanza di agibilità; provvedimenti o ordinanze di chiusura; quote di finanziamento.

Sempre sul sito del Ministero è presente la graduatoria degli oltre 300 Enti Locali che sono stati ammessi al finanziamento, ai fini di progettare e mettere in sicurezza gli edifici scolastici, come previsto dal Decreto Legge 109/2018 convertito dalla Legge 130/2018, meglio noto come “Decreto Genova”.

Inoltre, gli Enti che beneficeranno di tale fondo, avranno la possibilità di richiedere un anticipo del 20%.


Articolo di Luigi Franco
Giornalista pubblicista dal 2004, si è occupato di marketing territoriale, autonomia scolastica, normativa sulla Privacy, e-government e tematiche di interesse delle amministrazioni locali.


Articoli Correlati



Torna alla Rivista del Sindaco

Ultimi aggiornamenti



CHI SIAMO

La posta del Sindaco è un servizio rivolto ad amministratori ed enti locali: ricco di notizie e dati il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, consultare e confrontare i bilanci e i dati finanziari degli enti territoriali in modo semplice e veloce. L'obiettivo è fornire informazioni, materiali, contributi per una gestione efficiente e trasparente degli Enti Locali

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale